Come far usare al gatto il tiragraffi

Come far usare al gatto il tiragraffi

Il vostro gatto non ne vuole sapere di usare il tiragraffi? Ecco qualche utile consiglio.

Non ci si può fare niente, l’istinto naturale del gatto è quello di rifarsi le unghie. Visto che è un istinto insopprimibile, per evitare unghiate e disfacimenti di tende e divani, conviene reindirizzare questo impulso felino verso gli appositi tiragraffi. Il fatto è che molti gatti snobbano i tiragraffi creati appositamente per loro, continuando a preferire i vari pezzi d’arredamento della casa. Tutto sta nel trovare il tiragraffi giusto per quel gatto e invogliarlo ad usarlo, dimenticandosi così di porte, armadi, divani e via dicendo.

Tiragraffi nel gatto: qualche consiglio per invogliarlo ad usarlo

Se il vostro gatto non vuole proprio saperne di quel tiragraffi ultra moderno a tre piani che gli avete appena comprato, forse troverete utili questi consigli per indurlo ad usare i tiragraffi: non è sempre detto che più è moderno il tiragraffi, più il gatto lo apprezzi. A volte basta anche lasciargli rifare le unghie su un vecchio paio di jeans che non usiamo più per renderlo felice. Ecco cosa fare, dunque, per spingere i gatti ad usare i tiragraffi:

  1. posizionate più tiragraffi: a seconda delle dimensioni della casa, conviene che ci siano più tiragraffi posizionati in punti strategici. Il tiragraffi deve essere messo nei posti dove il gatto sta più frequentemente e sarebbe buona norma fornirgli dei tiragraffi di foggia e dimensioni diverse
  2. cambiate il tiragraffi: se quel modello di tiragraffi non piace, cambiatelo. Se il gatto ha deciso che non gli garba, non gli farete mai cambiare idea, l’unica è provare diversi modelli fino a trovare quello più adatto a lui
  3. reindirizzate il gatto: se vi accorgete che il gatto si rifà le unghie dove non dovrebbe, non limitatevi a sgridarlo aumentando i livelli di ansia generali. Piuttosto reindirizzate il gatto: fategli vedere come si usa, graffiate il tiragraffi o mettetegli le zampe sopra. In questo modo direte al gatto che è quello il posto giusto dove rifarsi gli artigli
  4. sacrificate un oggetto della casa: se il gatto non deve rifarsi le unghie sul divano o sulle tende, ma non ne vuole sapere di usare i tiragraffi classici perché lui vuole limarsi le unghie su un pezzo d’arredamento, provate ad usare i cestini di vimini per i panni sporchi. Molti gatti li gradiscono e sono facilmente rimpiazzabili senza spendere un mutuo
  5. usate l’erba gatta: alcuni tiragraffi in commercio sono già aromatizzati all’erba gatta in modo da attirare i mici. L’alternativa è posizionare l’erba gatta sul tiragraffi in modo che il gatto sia spinto dall’odore a rifarsi lì le unghie

Via | Delaware Online

Foto | iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog