Alloggio ideale per cavie: qual è?

Qual è l'alloggio migliore per una coppia di cavie?

alloggio-migliore-cavie.jpg

Ricordiamoci che quando parliamo di cavie, non bisogna mai parlare al singolare in quanto sono animaletti sociali: una da sola NON sta bene, è indispensabile per lo meno averne una coppia se non un gruppetto. Chiaramente non si possono mettere insieme a casaccio maschi e femmine o vi trovate una moltiplicazione esponenziale, ma un maschio CASTRATO e più femmine insieme vanno bene, per dirne una.

Detto ciò, bisogna ovviamente valutare quante caviette avete: per una coppia va bene una gabbia di 120x60 cm più delle passeggiate quotidiane. In caso di un gruppo più numeroso ovviamente una gabbia di queste dimensioni non è sufficiente. La questione gabbia o recinto è molto soggettiva: c'è chi si trova meglio per quanto riguarda pulizie e uscite con una, e chi con un altro genere di alloggio. In effetti sostituire un paio di traversine assorbenti in una gabbia è rapido e indolore, ma far uscire le caviette può essere più ostico. Bisogna infatti che ci sia una bella apertura frontale, a volte è necessaria una passerella in legno, e spesso le cavie non si sentono sicure ad uscire in questa condizioni ma favoriscono restar chiuse all'interno delle loro casette. Un recinto invece, sebbene più grande ovviamente e più impegnativo da pulire (sebbene buttare via 2 o 3 traversine assorbenti non credo ci cambi la vita) è più semplice per quanto concerne le passeggiate. Infatti spesso i recinti sono formati da pannelli, a cui è possibile rimuoverne uno per permettere il passaggio delle cavie, o vi è proprio una porticina da aprire così che le caviette siano invogliate ad uscire. Solitamente mettendo un bel pile a terra, qualche premietto e alcuni rifugi, le cavie sono più invogliate ad andare in giro. La loro natura è sì curiosa ma ricordiamoci che sono prede e, in conseguenza, parecchio fifoncelle. Voi che soluzione avete adottato per le vostre? E non voglio sentirvi dire "io ne ho una sola"!

  • shares
  • Mail