Milano: cane lasciato al sole senza acqua si getta dal balcone

A Milano un cane è stato lasciato al sole senza acqua e si è gettato dal balcone, morendo.

Milano

Milano - Questa brutta storia arriva da Milano. Un cane è stato lasciato fuori, sul balcone, al sole, senza acqua: dopo ore in cui piangeva, il cane ha deciso di lanciarsi dal balcone per cercare di salvarsi, ma non ce l'ha fatta ed è morto per l'impatto. E' successo in via Abbadesse, a Milano: la polizia, giunta sul posto dopo la segnalazione dei residenti, non ha potuto fare nulla per il cane. E' stata però disposta l'autopsia: è ovvio che la causa della morta sarà il trauma, ma bisognerà accertarsi dello stato di disidratazione del cane. Secondo le prime ricostruzioni, nel momento in cui il cane non ce l'ha più fatta e ha deciso di lanciarsi dal balcone del terzo piano, in casa non c'era nessuno.

Inoltre quella non era neanche la casa del cane: il cane era stato affidato per qualche giorno dalla proprietaria a una sua amica. Sarebbe stata quest'ultima ad aver lasciato il cane sul terrazzo, al sole, senza acqua, senza neanche un riparo per tutta la giornata di sabato. La porta del balcone in teoria era socchiusa, ma il cane non poteva rientrare in casa per mettersi almeno al riparo dal sole perché uno stendino per la biancheria era stato appoggiato alla porta in modo da bloccarla. Una storia drammatica, ma non isolata: se vedete dei cani chiusi sul balcone, soprattutto d'estate col sole e privi di riparo e acqua, contattate subito le Guardie Zoofile o le autorità, bisogna prendere provvedimenti in primo luogo per evitare che simili tragedie si ripetano e poi per sanzionare chi si occupa dei cani (o di qualsiasi altro animale) in modo così irresponsabile.

Via | Milano.Corriere.it

Foto | greg_men

  • shares
  • Mail