• Petsblog
  • Cani
  • Temperatura corporea normale negli animali domestici

Temperatura corporea normale negli animali domestici

Temperatura corporea normale negli animali domestici

Ecco la temperatura corporea del cane, del gatto, del coniglio e degli altri animali domestici; scopri i valori normali e come misurare la temperatura.

Qual è la normale temperatura corporea nei principali animali domestici? Andiamo a scoprirlo insieme.

Temperatura corporea normale – Arrivano parecchie email sulla posta di Petsblog relative alla temperatura corporea normale di cani e gatti. Anzi, a volte in ambulatorio capita che si stia prendendo la temperatura rettale, che si dica senza pensare “Va bene, la temperatura è di 38,7 gradi” e che il proprietario sbianchi, pensando che il proprio pet abbia la febbre. Però dovreste esservi accorti che cani e gatti hanno una temperatura corporea di un paio di gradi più alta della nostra, quando li toccate sono più caldi di noi per un motivo.

Temperatura corporea normale

Questi sono alcuni valori di temperatura corporea normale nei principali animali da compagnia, si intende temperatura rettale:

  • cane: fra i 38° e i 39.9°C – gradi centigradi;
  • gatto: 38-39.2 gradi centigradi;
  • coniglio: 38.6-40.1 gradi centigradi;
  • cavia: 37.5-39.5 gradi centigradi;
  • criceto: 37-38 gradi centigradi;

Due considerazioni: i valori cambiano a seconda del testo di riferimento, soprattutto per quanto riguarda l’intervallo. In cani e gatti normalmente si considera normale una temperatura fra i 38 e i 39 gradi, valori di poco superiori possono indicare agitazione (più il cane o il gatto si agita durante la visita clinica e più la temperatura potrebbe salire), mentre in caso di abbattimento e apatia 40 è febbrone per noi come per loro, semplicemente loro ci mettono meno tempo di noi ad arrivare al febbrone.

Se vi chiedete poi perché nel cane il range è così ampio, è semplice: a volte capita di visitare cani che sono sanissimi, non hanno mezzo sintomo, mangiano, corrono, saltano, non hanno un valore ematico fuori fase, ma a cui prendi la temperatura ed è sopra i 39.5 gradi centigradi. Mi è capitato diverse volte con cani che in sala d’aspetto hanno fatto i matti saltando, abbaiando e correndo per mezz’ora, entrano e hanno la temperatura corporea più alta. In questo caso la temperatura andrebbe misurata quando sono più calmi. E occhio poi che in caso di colpo di calore la temperatura corporea sale velocemente sopra i 40, non è febbre, ma piressia.

Come misurare la temperatura corporea?

Ne avevamo già parlato, ma di norma in cani e gatti la temperatura corporea si misura di preferenza con il classico termometro digitale rettale. Diversi studi hanno paragonato la precisione del termometro digitale con quello che si usa nelle orecchie e hanno visto che il primo è molto più accurato del secondo. Va da sé che in animali molto piccoli o anche solo nel coniglio bisogna fare ancora più attenzione nella misurazione perché è molto facile creare danno o lesioni.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | ccox888

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog