Lettiera e cattivi odori: 5 consigli di sopravvivenza

L'odore della lettiera invade la vostra casa? Ecco alcuni consigli utili per risolvere il problema.

Lettiera e cattivi odori

L’odore della lettiera del vostro gatto sta invadendo ormai tutta la casa, e ciò vi mette a disagio? È più che comprensibile! Chi ha una casa non particolarmente grande o arieggiata, potrebbe trovarsi a dover fare i conti con questo comune problema, ma fortunatamente esistono alcuni semplici passaggi che potranno aiutarvi a combattere la puzza. Scopriamo insieme di quali si tratta!

Lettiera: come combattere i cattivi odori



  1. Se avete intenzione di dire addio ai cattivi odori della lettiera, la prima cosa da fare sarà senza dubbio acquistare una marca che vada bene sia per voi che per il vostro gatto. In commercio esistono infatti delle lettiere profumate (ad esempio, alla lavanda), che vi permetteranno di ridurre al minimo l’odore dei bisognini del vostro micio.

  2. Per ridurre al minimo gli odori, sarà inoltre necessario pulire la lettiera tutti i giorni, eliminando feci e quant’altro, in modo da ridurre l'odore.

  3. Cambiare la lettiera due volte a settimana. Gettatela via del tutto, lavate la scatola con sapone e acqua tiepida (evitate detergenti a base di ammoniaca , poiché non fareste che peggiorare le cose), asciugatela e aggiungete la nuova lettiera pulita.

  4. Una volta l’anno, sostituite la cassettina della lettiera. Col tempo infatti, gli artigli del gatto potranno creare piccoli solchi nella parte inferiore e laterale della lettiera. Queste scanalature sono più difficili da sterilizzare, e possono trattenere i cattivi odori. Ogni anno, potreste donare la lettiera usata a un rifugio o gruppo animalista, e acquistarne una nuova per il vostro micio.

  5. Mettere la lettiera in una zona ben ventilata. Evitate di nasconderla in luoghi stretti e nascosti, perché senza un buon flusso di aria, l’odore tenderà a concentrarsi. Tenete quindi la lettiera in un luogo ben ventilato in cui il cattivo odore potrà facilmente disperdersi.

via | PetFinder
Foto da iStock

  • shares
  • Mail