Gatto Selkirk Rex: carattere e prezzo del gatto riccio

Noto anche come gatto riccio, ecco il carattere, il prezzo e le principali caratteristiche del Gatto Selkirk Rex.

Selkirk Rex, il gatto riccio: un gattino

Conoscete il gatto riccio? Oltre ai più famosi Devon Rex e Cornish Rex, esiste anche il Selkirk Rex, il gatto riccio. E' una razza di gatti originaria degli Stati Uniti. Tutto nasce nel 1987 quando Peggy Voorhees vide una gattina randagia presso la Bozema Humane Society, una società di protezione degli animali. La gattina venne data in adozione a Jeri Newman, un'allevatrice di Persiani. La gattina, ribattezzata Miss de Pesto, aveva un mantello strano: ondulato, gonfio, semilungo e ruvido. Miss de Pesto venne fatta accoppiare con un campione di gatto Persiano. Ecco che da tale accoppiamento nacquero sei gattini, tre dei quali avevano il particolare mantello della madre.

Successivamente Oscar Kowalski, uno dei tre gattini dal mantello particolare, venne fatto accoppiare con la madre (normalmente gli accoppiamenti fra consanguinei sono caldamente sconsigliati per via delle tare genetiche che ne derivano, ma molte razze sono nate in questo modo) e da qui ebbe origine la prima cucciolata interamente Rex.

La successiva selezione del Selkirk Rex proseguì con l'unione di sangue British, Exotic, Persiano e American Shorthair. E' grazie a questo sangue che il Selkirk Rex ha un aspetto più massiccio rispetto agli altri Rex.

Selkirk Rex: caratteristiche del mantello e aspetto

Il Selkirk Rex è un gatto muscoloso, ma è il suo mantello che fa la differenza. Ha due varianti:

  • Selkirk Rex a pelo lungo
  • Selkirk Rex a pelo corto

A proposito del gene responsabile del mantello riccio del Selkirk, è dominante, per cui basta che solamente uno dei due genitori lo abbia per avere almeno metà della cucciolata con tale mantello. Per contro, il gene Rex del Devon o del Cornish è recessivo, per cui entrambi i genitori devono averlo per poterlo trasmettere alla prole. Nonostante questo, il Selkirk Rex non è un gatto molto diffuso. Come colori, tutti i mantelli sono accettati. Il mantello ha abbondante sottopelo ed è caratterizzato dalla presenza di riccioli. Questi riccioli tendono ad essere più numerosi sul collo, coda e pancia.

Selkirk Rex: carattere

Per quanto riguarda il carattere del Selkirk Rex, rispetto ad altre razze si dimostra molto paziente. Tendenzialmente non aggressivo, ama giocare. Non è un gatto che miagola molto, ma è socievole e docile. Non vuole eccessive attenzioni, pur dimostrandosi affettuoso con i suoi umani. Non è neanche troppo vivace, quindi si adatta bene a vivere in appartamento. Tende anche a convivere con altri animali, a patto che non siano troppo invadenti.

E' piuttosto diffidente con gli estranei, ma non aggredisce, piuttosto si allontana. Idem quando viene manipolato in maniera brusca da bambini o estranei. E' un gatto equilibrato.

Selkirk Rex: prezzo

Il prezzo di un Selkirk Rex non è proprio economico, in quanto si tratta comunque di una razza particolare e non molto diffusa. Un gattino di Selkirk Rex potrebbe costare tranquillamente dai 500 agli 800 euro, con prezzo che sale in esemplari da esposizione o da riproduzione. Negli Stati Uniti un esemplare può costare anche dagli 800 ai 1500 dollari.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

  • shares
  • Mail