California: il puma è a rischio estinzione

In California, i puma potrebbero sparire entro i prossimi 50 anni. Ecco cosa spiegano gli esperti.

puma

In California i puma potrebbero estinguersi entro i prossimi 50 anni. A renderlo noto è un nuovo studio condotto dai membri dell’Università del Nebraska e pubblicato sulla rivista Ecological Applications, secondo cui questi animali, noti anche con il nome di leoni di montagna, vivono attualmente in due popolazioni isolate nella parte meridionale, e purtroppo rischiano l'estinzione, che potrebbe avvenire in tempi davvero molto brevi.

A minacciare maggiormente questi animali sono infatti, secondo gli autori dello studio, la bassa diversità genetica (causata dai frequenti accoppiamenti che avvengono tra i membri dello stesso gruppo, e che sono stati resi necessari a causa dell'isolamento) e gli alti tassi di mortalità provocati dall’azione dell’essere umano.

In particolar modo, incendi, scarsità di prede e incidenti con i veicoli rappresentano alcune delle più importanti minacce per la sopravvivenza di questi animali.

Gli autori spiegano anche che una possibile soluzione a questo problema potrebbe essere quella di modificare l'ambiente in cui vivono, attualmente estremamente urbanizzato. In tal modo sarebbe possibile garantire un maggior collegamento fra le varie aree, e i puma potrebbero attraversare indenni le autostrade.

Nonostante tutto, il nostro studio contiene anche un messaggio ottimista. Le nostre previsioni indicano che salvare i puma è possibile, aumentando in misura relativamente modesta i collegamenti tra gli habitat. Ci sono collaborazioni in corso con gli ingegneri responsabili delle autostrade, per migliorare o costruire nuove strutture per l'attraversamento degli animali selvatici e quindi ampliare il raggio di movimento dei puma.

via | Rainews
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail