L’incredibile salvataggio del baby asino aggredito da animali selvatici

L’incredibile salvataggio del povero asinello che era stato aggredito dai cani.

Nei giorni scorsi i membri dell’associazione Animal Aid Unlimited hanno svolto un lavoro davvero commovente per salvare un povero asinello. Il gruppo comprende persone che fanno del loro meglio per aiutare quanti più animali possibile e che si battono affinché in India gli animali vengano trattati con più rispetto. Ebbene, questa volta i volontari hanno soccorso un asinello che purtroppo aveva delle gravi ferite alla testa.

La mamma dell’asinello aveva più volte chiesto aiuto ai passanti affinché salvassero il suo cucciolo.
Alcune persone si sono fermate per offrire aiuto, ed hanno messo della curcuma sulla ferita dell'asinello perché credevano che avrebbe fermato l'emorragia, ma dopo aver constatato che non avrebbe funzionato hanno contattato lo staff di Animal Aid Unlimited, che è giunto in pochi minuti per aiutare il povero animale.

Emergenze animali: il salvataggio dell'asinello ferito


Dopo aver sistemato il cucciolo nel loro furgone per portarlo da un veterinario, i volontari hanno portato con sé anche la mamma, che era evidentemente preoccupata e confusa. Il medico ha lavato con cura la testa dell'asinello ed ha constatato che il poverino aveva svariate lesioni da morso, probabilmente causate dai cani randagi. Dopo aver curato il piccoletto, mamma e asinello sono stati accolti nel santuario dell'organizzazione, dove vivranno finché non saranno pronti per tornare in libertà.

Che dire? Non possiamo che essere felici che le cose siano andate per il meglio per questo piccolo amico, e che al mondo esistano persone dal cuore d’oro pronte a impegnarsi per migliorare la vita di tanti animali indifesi.

  • shares
  • Mail