Las Vegas, il mistero dei piccioni con il cappello da cowboy

Las Vegas, il mistero dei piccioni con il cappello da cowboy

A Las Vegas è mistero per dei piccioni con un cappello da cowboy che sarebbe stato incollato sulla loro testa.

A Las Vegas i piccioni vanno in giro con un cappello da cowboy. È mistero per la comparsa nelle strade della città americana del Nevada di poteri volatili ai quali, evidentemente, è stato incollato un cappellino sulla testa. Altrimenti non si spiega come mai non lo abbiano ancora perso. Un’organizzazione che si occupa di dare aiuto agli animali in difficoltà ora sta cercando questi due piccioni avvistati lungo le strade di Las Vegas.

Il primo avvistamento è stato fatto da un residente, Bobby Lee, che ha pubblicato il video su Facebook. Lofty Hopes, un’organizzazione che si occupa proprio del salvataggio dei piccioni, ha deciso di entrare in azione per aiutare questi poveri animali in difficoltà. C’è in giro un piccione che indossa un cappello da cowboy rosso e un altro che ne indossa uno rosa. Non si sa se ce ne siano altri in circolazione.

Mariah Hillman, co-fondatrice di Lofty Hopes, ha raccontato alla CNN che, con tutta probabilità, quei cappellini sono stati incollati sulla testa dei piccioni. Anche perché quando li hanno visti c’erano delle piume evidentemente incollate intorno al cappello. L’associazione si dice molto preoccupata per un gesto folle che farà soffrire questi poveri animali. E che li ha già fatti soffrire, perché siamo sicuri che non erano assolutamente d’accordo di essere “torturati” in questa maniera.

In giro per Las Vegas sono state lasciate delle trappole e dei cartelli per poter sensibilizzare la popolazione, chiedendo a chiunque avvisti i due piccioni di contattare l’organizzazione. C’è chi sostiene di averne già visto un terzo, con un cappellino marrone, anche se l’organizzazione non lo ha mai avvistato.

Quando verranno presi, saranno aiutati. Sperando che la colla non abbia causato danni permanenti ai poveri animali.

Foto YouTube

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog