I 150 anni dell'Unità d'Italia e la fedeltà alla patria: prendiamo esempio dal cane o dal gatto?

cane e gatto abbracciati

Noi Italiani non siamo proprio un esempio di spirito patriottico. Speriamo che iniziative come questa del 17 marzo e convegni a tema e libri, facciano risorgere dentro di noi un po' di amor di patria, di quelli costruttivi però.

Mi spiego. Pensavo al diverso tipo di fedeltà che sono in grado di manifestare i cani e i gatti. Affettuosi entrambi, coccoloni, giocherelloni. Il cane, però, è davvero fedele e obbediente al suo padrone. Sembrerebbe il prototipo di un perfetto cittadino, se non fosse che il suo amore è completamente privo di senso critico.

Il gatto, viceversa, è davvero molto critico e indipendente e quindi sarebbe un esempio di cittadino che innova, contesta, rielabora di testa sua. Ha però poco spirito patriottico così come lo intendiamo noi. Per essere buoni cittadini italiani, dobbiamo forse prendere, allora, un po' dai cani e un po' dai gatti. Quanto basta per essere fedeli e indipendenti al tempo stesso.

Sento già il vociare dei padroni dei criceti, che vorrebbero dire la loro. Sono i benvenuti: come questi simpatici roditori possono insegnarci ad essere cittadini migliori? Aspetto i commenti di voi lettori di Petsblog. Intanto, auguri a tutti!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail