Stop Vivisection, una firma contro la vivisezione

Quante volte abbiamo visto le barbarie della vivisezione e ci siamo disperati, rattristati, arrabbiati e abbiamo stretto i pugni per la nostra impotenza difronte a quelle terribili sofferenze inferte inutilmente nei confronti dei nostri amici pets? Fino ad ora l'unica cosa che potevamo fare era iscriverci a qualche associazione antivivisezionista nella remota speranza che potesse cambiare qualcosa. Adesso, però, possiamo fare concretamente qualcosa per fermare per sempre, almeno in Europa, la vivisezione.

La campagna Stop Vivisection è un'iniziativa, estesa a tutto il territorio europeo, grazie alla quale il comitato promotore vuole portare il disappunto dei cittadini del "vecchio continente" sui banchi delle istituzioni. Per fare ciò servono un milione di firme provenienti da almeno sette differenti nazioni. Anche voi potete fare la differenza scaricando il modulo, compilandolo in ogni sua casella (pena l'invalidità) e seguendo le istruzioni per rispedire i moduli in originale. Fate firmare quel modulo ai vostri familiari e ai vostri amici. Ognuno di noi può raccogliere molte firme utili!

La campagna sta andando avanti e il comitato la spiega così:

Dal 1° aprile 2012 grazie all’iniziativa popolare con un milione di firme i cittadini europei possono partecipare direttamente all’attività legislativa dell’Unione Europea.

Con questo nuovo strumento la Commissione Europea è obbligata ad analizzare le richieste dei cittadini entro tre mesi dal deposito delle firme necessarie, organizzando un’audizione pubblica del comitato organizzatore e predisponendo in seguito una comunicazione in cui spiega in che maniera intende intervenire.

Sul sito di Stop Vivisection potrete trovare tutte le informazioni utili per poter dire basta a questa inutile tortura legalizzata

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail