Torna la primavera, attenti alla filaria!


La filaria è tra le malattie, insieme alle leishmaniosi, più temute di cui si possono ammalare i nostri amici cani e gatti. I nostri amici pets possono ammalarsi a causa di una puntura di zanzara, nel caso della filaria, o di pappataci nel caso della leishmania. l'innalzamento delle temperature nelle ultime settimane ha portato ad un piccolo anticipo del periodo in cui i parassiti cominciano a girare. Ovvio, se i vostri cani e gatti stanno chiusi in casa è remota la possibilità che si ammalino ma, visto che speriamo non sia il vostro caso ma che vi divertiate ad approfittare di queste giornate di sole per fare dei bei giretti nei prati vi suggeriamo di fare attenzione.

Nel caso della filaria, la cosa fondamentale è la prevenzione. Con i primi caldi attrezzatevi subito di collari antiparassitari e pipette da "versare" sulla cute del cane. Questi accorgimenti servono a non far avvicinare le zanzare ( o a farne avvicinare il meno possibile) al nostro amico. Contattate poi il veterinario per sapere qual è il momento giusto per iniziare la cura antifilariosa. La cura ha un'efficacia retroattiva di circa un mese (quindi potete evitare di monitorare il vostro cane e di fare la caccia alla zanzara intorno alla sua testa. Potete optare o per un'unica iniezione all'inizio della terapia oppure per delle pastiglie da somministrare mensilmente (vedrete che le apprezzerà visto che sono molto appetibili). non sottovalutate mai questa malattia, ne va della vita del vostro pet!

Via| La Zampa
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail