Lettiera per gatti autopulente: come funziona e quali sono le caratteristiche

La pulizia della lettiera è uno dei compiti meno amati da noi padroni, specialmente se in casa i felini sono più d'uno e ne consegue un'impennata della frequenza con cui bisogna ripulire la vaschetta; perchè si sa, il gatto è -giustamente- sensibile agli odoracci e si trova scontento riparerà presto su qualunque pezzo di stoffa incontri sul pavimento. E anche se ci sono i puristi e gli adoranti che loro, no, loro amano anche questa operazione, per chi può permetterselo c'è sempre la lettiera autopulente: un bel risparmio di tempo e di energie.

Ma come potete vedere in questo video simpatico che ho trovato sul sito di Wired Italia (nella foto un frammento), anche se ai -dapprima sospettosi- mici è tutto sommato piaciuto, l'oggetto nel suo insieme è piuttosto grande e avrebbe bisogno di uno spazio a sè. Questo dal momento che in sostanza si tratta di un wc vero e proprio (alto oltre 53 cm), che necessita di attacco elettrico e scarico per l'acqua; Catgenie costa 320 euro (più il costo del consumo elettrico) che garantiscono 120 "passaggi", dopodichè utilizzerete una cartuccia nuova. Il meccanismo -ipnotico- asciugante e rotante farà il resto... A me sembra l'ennesimo gadget da ricchi (e pigroni), e poi avete notato con che amore vi guarda il gatto quando gli pulite la lettiera di persona?

  • shares
  • Mail