Il criceto di Justin Bieber è morto e le fan sono a lutto

Pac, il criceto di Justin Bieber, è morto di vecchiaia. Ad annunciarlo su Twitter è stata Tori McClure, la fan di Bieber che teneva in custodia il cricetino.

Justin Bieber con il criceto Pac

Pac, il criceto di Justin Bieber, è morto di vecchiaia. A comunicarlo è stata Tori McClure, la fan a cui Justin Bieber stesso aveva affidato il suo cricetino nel corso del Jingle Ball di Atlanta tenutosi a dicembre 2012. Ha scritto Tori su Twitter:

Spero che possa stare meglio. Ora posto un’ultima foto! Era il nostro cucciolo e Justin, non posso ringraziarti abbastanza!

Poco prima Tori McClure aveva scritto che a Pac rimaneva poco da vivere:

Dicono che Pac non vivrà ancora per molto. È come un uomo anziano. I miei sentimenti non potrebbero essere più tristi.

E ancora:

Il lato positivo è che ha potuto vivere una vita sana e stravagante da star, non tanti criceti avrebbero potuto essere il criceto di Justin Bieber.

Ora Pac aspetta Justin Bieber, ma anche Tori McClure e quanti si sono presi curi di lui, al Ponte Arcobaleno. Per quel che riguarda il suo corpicino, Pac avrà una degna sepoltura e sarà accompagnato con dei fiori.

Su Twitter è stato lanciato anche l’hashtag #RipPac per dare un estremo saluto al criceto

Ricordiamo che la vita media di un criceto è di due anni, mentre il roborowskij (standard) può arrivare fino a tre anni.

Ci preme anche sottolineare, comunque, che i criceti, come tutti gli altri animali, non sono giocattolini che si possono dare a destra e a sinistra: quando si prende un animale è una decisione importante che poi avrà conseguenze per diverso tempo sulla nostra vita. Riflettiamo bene prima di compiere il passo di adottarne uno. Anche perché cederlo ad altri non è rispettoso della dignità dell’animaletto, piccolo o grande che sia.

Via | Bambini

  • shares
  • Mail