Dieci consigli per proteggere i vostri animali dai pericoli di Halloween

Dieci consigli per proteggere i vostri animali dai pericoli di Halloween

La festa di Halloween prende sempre più piede in Italia: ci sono persone a cui piace, altre a cui non interessa proprio. Non è certo diffusa come negli USA, ma anche qui da noi ci sono molte feste – sia pubbliche che private – per festeggiare la notte delle streghe.

Ognuno è libero di festeggiarla o meno, ovviamente. Se però fate partecipare alle feste di Halloween anche i vostri amici pelosi – cani o gatti che siano – è bene che prendiate delle precauzioni, perché per i nostri pet i vari dolcetti, scherzetti, decori e simili possono nascondere pericoli.

Ecco una sorta di decalogo da osservare per evitare che cani e gatti corrano pericoli la notte di Halloween:


  1. Niente dolcetti, né scherzetti: ricordatevi che i cani e i gatti non devono mangiare cioccolato per nessun motivo e lo stesso dicasi per caramelle e leccornie varie (a uso umano).

  2. La zucca, anche se considerata non tossica, può provocare problemi intestinali dal momento che, se ingerita in pezzi grossi, può ostruire l'intestino stesso.

  3. Tenete lontani fili, illuminazioni e altre decorazioni dalle zampotte dei vostri amici animali.

  4. Se realizzate la classica zucca vuota con una candela all'interno ponete la massima attenzione a dove la collocate perché, soprattutto i gatti, possono rischiare l'ustione.

  5. Fate attenzione a che i bambini non scambino Fido e Micio per due giochini con i quali spaventare gli ospiti.

  6. Anche se in commercio ne esistono di varie fogge, non mettete i vestiti agli animali: per loro sono un vero e proprio inferno!

  7. Se proprio decidete di far indossare un vestitino al vostro animale, fate attenzione a che non ci siano parti piccole che possano essere ingerite.

  8. Anche i cani e i gatti più socievoli possono perdere la pazienza se c'è un continuo via vai di persone...

  9. Quando aprite la porta per il classico “dolcetto o scherzetto” fate attenzione che Fido o Micio non scappino.

  10. Mettete un contrassegno al vostro amico peloso: collari e microchip possono aumentare le possibilità che gli amici a quattro zampe tornino a casa in caso di fuga.

Via | ASPCA
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: