Piccole cose da sapere per far felice il cane che avete adottato

Piccole cose da sapere per far felice il cane che avete adottato

L’ingresso ufficiale nella stagione estiva porta con se, purtroppo, una brutta tendenza: abbandonare il proprio pet davanti a qualche rifugio o, peggio, per strada. Oltre ad essere un gesto crudele è anche un reato penale e, spesso, è frutto di un desiderio irresponsabile di un animale domestico senza pensare alle responsabilità che questo porta. Anzitutto […]

L’ingresso ufficiale nella stagione estiva porta con se, purtroppo, una brutta tendenza: abbandonare il proprio pet davanti a qualche rifugio o, peggio, per strada. Oltre ad essere un gesto crudele è anche un reato penale e, spesso, è frutto di un desiderio irresponsabile di un animale domestico senza pensare alle responsabilità che questo porta. Anzitutto analizzate la vostra situazione di vita quotidiana considerando che molti cani necessitano di più attenzioni di un essere umano. Valutate la possibilità di prendere un cane al canile anzichè comprarlo. Questo vi aiuterà a risparmiare soldi e a trovare un amico senza alimentare il giro delle “Puppy Mills“, gli allevamenti intensivi di cuccioli. Considerate anche che, loro malgrado, anche moltissimi cani di razza vengono abbandonati e i canili possono darvi la possibilità di trovare l’amico più adatto alle vostre necessità.

Una volta trovato il vostro nuovo amico dovrete portarlo con voi e prepararvi al meglio per la nuova convivenza. Cercate di raccogliere più informazioni possibili sul cane che state adottando. Il carattere, le abitudini, vizi e virtù del peloso. I volontari del canile sapranno darvi consigli molto utili. Date il tempo al pelosetto di abituarsi alla sua nuova casa. Per loro, per quanto brutto, il canile rappresenta una sicurezza e devono ambientarsi un po’ alla volta al nuovo ambiente.

Potrebbe rivelarsi utile un corso di educazione per rafforzare il legame tra di voi e far socializzare al meglio il cane. Non dategli troppo spazio sin da subito quando è in casa vostra. Inizialmente dovrà avere uno spazio tutto per lui ma non la possibilità di girare liberamente per casa. Tenete anche presente che, se avete un’altro cane dovrete farli conoscere in maniera graduale ed in un ambiente “neutro”. Ricordatevi anzitutto che la vita felice di un cane inizia con un’adozione responsabile..

Via| Greenme

Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog