Colpo di calore: razze di cani predisposte

Colpo di calore: razze di cani predisposte

Ci sono alcune razze di cani in cui è più facile che si verifichino dei colpi di calore. Ecco quali sono.

Man mano che le giornate diventano sempre più calde, è bene fare attenzione al colpo di calore nei cani. Non sottovalutate la pericolosità dei colpi di calore nei nostri animali: sono potenzialmente fatali e possono provocare conseguenze molto gravi. Se è vero che qualsiasi cane, indipendentemente dalla razza, può sviluppare un colpo di calore, è anche vero che ci sono alcune razze in cui è più facile che si manifesti. A dirlo è uno studio pubblicato su Scientific Reports che spiega che ci sono alcune razze che più di altre possono soffrire i colpi di calore. Altri fattori predisponenti poi sono l’obesità e l’età.

Colpi di calore: attenzione a queste razze di cani

Queste sono le razze di cani più suscettibili al colpo di calore secondo lo studio menzionato sopra:

  • Chow Chow
  • Bulldog Inglese
  • Bouledogue Francese
  • Dogue de Bordeaux
  • Greyhound
  • Cavalier King Charles Spaniel
  • Carlino
  • Golden Retriever
  • Springer Spaniel

Lo studio ha specificato che i Chow Chow hanno una probabilità 16 volte maggiore dei Labrador Retriever di sviluppare un colpo di calore. Indipendentemente dalla razza, poi, tutti i proprietari dovrebbero imparare a riconoscere i primi sintomi del colpo di calore, evitando fra l’altro di mettere i cani in condizioni a rischio (cani lasciati in auto, al sole in giardino senza un riparo, in soffitta…):

  • ansia
  • vomito
  • scialorrea
  • diarrea con sangue
  • collasso

Le razze brachicefale sono particolarmente a rischio perché la conformazione piatta del muso crea già di base dei problemi di respiro. I cani solitamente ansimano per disperdere calore: l’aria passa attraverso le strutture del naso consentendo la perdita di calore tramite evaporazione. Ma le razze brachicefale hanno una minor estensione della superficie nasale che permette loro di disperdere il calore. Inoltre hanno anche vie aeree più ristrette, cosa che costringe il cane a un lavoro maggiore per poter ansimare.

Colpo di calore nel cane: come prevenirlo?

E’ fondamentale che i proprietari imparino a prevenire i colpi di calore:

  • i cani non devono uscire in un ambiente caldo e umido (tipo a mezzogiorno di una giornata a 40 gradi all’ombra facendoli camminare sull’asfalto sotto il sole battente!)
  • non devono fare eccessiva attività fisica quando fuori è caldo
  • bisogna evitare di incitare il cane a giocare fino a portarlo allo sfinimento
  • se il cane ansima troppo bisogna portarlo all’ombra, in una zona fresca e ventilata e bisogna bagnargli testa e zampe con acqua a temperatura ambiente
  • contattare il veterinario se il cane continua ad ansimare: se la temperatura corporea persiste alta, si rischiano danni irreparabili agli organi interni
  • se il cane ha un colpo di calore e sopravvive, tenetelo d’occhio anche nei giorni successivi: è allora che potrebbe sviluppare insufficienza renale, respiratoria o cardiaca legata al danno da colpo di calore

Via | NBC News

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog