Le donne inglesi, tra l'amore per il cane o per il gatto e quello per il proprio partner

Una donna inglese su dieci confessa di amare più il proprio animale domestico che il proprio marito. E come è la situazione in Italia?

Le donne inglesi, tra l'amore per il cane o per il gatto e quello per il proprio partner

Stando a un sondaggio inglese, quando ha bisogno di affetto il dieci per cento delle donne del Regno Unito preferisce la compagnia del cane di casa, del gatto o comunque di un animale domestico a quella dell’uomo che le sta accanto. A quanto pare, infatti, l’universo femminile preferisce farsi consolare da Fido e Micio nei momenti più tristi: una donna su tre prova per il cane o per il gatto lo stesso affetto che nutre per il compagno umano, mentre una su dieci ammette di preferire il cane al proprio uomo. E anche una donna su tre sostiene che in caso di divorzio, la lotta per la custodia dell’animale sarebbe molto più accesa che quella sugli alimenti.

Le donne inglesi sembra che preferiscano Fido o Micio al loro uomo perché gli animali sono fedeli, non litigano e ci sono sempre. Inoltre, gli amici animali sono sempre pronti alle coccole, tanto che un terzo delle donne intervistate fa dormire il cane o il fatto sul letto e un sedici per cento li fa stare sotto le lenzuola. Questo atteggiamento comporta anche spesso si comprino dei regalini per loro (una donna su dieci ne compra) come anche farà trovare sotto l’albero di Natale un regalo (secondo il sondaggio, il diciassette per cento delle donne acquisterà dei regali per il proprio pet per Natale).

Infine, il quattordici per vento delle donne intervistate è disposta a farsi tatuare sul proprio corpo il nome del proprio cane o del proprio gatto piuttosto che quello del proprio uomo.

E le lettrici di Petsblog come si pongono? Preferiscono la compagnia di Fido e Micio a quella del/della proprio/a fidanzato/a-compagno/a-marito? Naturalmente, la domanda vale anche per i maschietti: meglio il cane o la/il fidanzata/o-compagna/o-moglie?

Via | Corriere

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail