Petsblog Cani La reazione di un cane che sa di essere salvato

La reazione di un cane che sa di essere salvato

La reazione di un cane che sa di essere salvato

Quando Annie Hart del “Rescue From The Heart” ha ricevuto una chiamata urgente che faceva riferimento ad un barboncino randagio investito da una macchina nella zona sud di Los Angeles, ha subito chiamato Eldad Hagar di “Hope for Paws”. Insieme, si sono precipitati a cercare questo cagnolino sfortunato nella speranza non fosse troppo tardi. L’hanno trovata così, come vedete nella foto qui sotto. Sola, sporca e terrorizzata. Nessuno la degnava di uno sguardo.

Da un cane in quelle condizioni ci si possono aspettare tante reazioni differenti. In genere i cani feriti tendono ad essere più “aggressivi” in una sorta di estrema autodifesa nei confronti di un avvenimento esterno come, appunto, un estraneo che si avvicina. Annie si è avvicinata con calma e si è seduta vicino a lei.

Con un po’ di pazienza e tanto amore è riuscita ad infilare il collare a Layla, questo il nome dato al barboncino, e Layla lei ha fatto una cosa che… non voglio anticiparvi nulla se non: correte a prendere i fazzoletti!

Seguici anche sui canali social