Porcellino d’India: ecco come prendersene cura

Porcellino d’India: ecco come prendersene cura

Un ottimo riassunto riguardo a come prendersi cura dei porcellini d'India.

Un perfetto riassunto riguardante la corretta gestione delle cavie o porcellini d’India, animali grandemente sottovalutati in Italia, e ancora ben poco conosciuti. Il classico “acquisto da negozio” semplice, poichè si crede che sia un animaletto facile da gestire, poco impegnativo e che mangia un cucchiaio di granaglie. ERRORE! Come tutti gli animali ha le sue necessità dalle quali non si può prescindere.

Punto primo e sempre maggiormente sottovalutato, la cavia necessita SPAZIO: potete costruire un bel recinto perfino con dei pannelli in legno di un qualsiasi fai da te, oppure acquistarlo già pronto in legno o andare a costruirlo con i cubes ( appositi quadrotti in ferro “gommato”).

Altro punto fondamentale è l’alimentazione: le cavie sono erbivore, NON DEVONO mangiare le granaglie che vengono abitualmente vendute in commercio. Come mai le vendono? Purtroppo vengono vendute tante cose non adatte nemmeno a noi esseri umani, eppure fino a che c’è domanda, ci sarà offerta.

Piccola postilla importante: le cavie non sintetizzano la vitamina C.

Io sono piuttosto contraria agli integratori ( nel video vengono proposte delle barrette di vitamina) e sono favorevole alla corretta alimentazione. DATE LE VERDURE giuste alle vostre caviette: in primis il peperone rosso, molto ricco di vitamina. Ci sono anche i pellet, da dare con parsimonia estrema: alcuni sono arricchiti di vitamina C, e sono quindi quelli consigliabili da acquistare.

Il pellet NON deve essere l’unico cibo della cavia, altrimenti non si effettua la naturale limatura dei denti che invece avviene con il fieno e con le verdure.

La cavia deve avere dei rifugi, una casetta, NON DEVE VIVERE SOLA o otterrete un animale profondamente depresso poichè vive naturalmente con un suo simile. Come raccomandato in video MAI mettere insieme maschio e femmina o chiaramente avrete una cucciolata dopo l’altra, cosa grandemente sconsigliabile! Bisogna scardinare l’idea errata che molti hanno: piccolo animale=poche cure. E’ assolutamente falso, così come cani e gatti, anche le cavie necessitano visite veterinarie presso un esperto in animali esotici. Ricordiamo che sono tutti esseri viventi, e in quanto tali, vanno rispettati.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog