Come mi accorgo se il mio coniglio è in blocco intestinale?

Come ci accorgiamo quando il coniglio è in blocco intestinale?

Quando parliamo del blocco intestinale del coniglio, mi viene spontaneo associarlo alle parole emergenza veterinaria. Il coniglio, infatti, quando è di fatto in blocco può semplicemente morire in poche ore: questo non è creare allarmismi inutili, ma è dare una panoramica di quello che può accadere se temporeggiate nel portare il vostro animale presso un veterinario esperto in animali esotici.

Premettiamo che il coniglio è un animale che in sostanza...mangia sempre! Per questo deve avere a disposizione sempre il fieno, base della sua dieta, e le verdure, tra le quali sedano e finocchio che sono fibrose e, appunto, favoriscono la motilità intestinale. Se il coniglio poi non accetta non solo di mangiare le cose che mangia solitamente ma, non fa i salti mortali per mangiarsi l'uvetta che gli offrite, o il pezzettino di mela disidratata per cui di solito va matto, c'è da preoccuparsi!

Di seguito tutti i segnali di blocco intestinale:

- il coniglio non accetta nessun genere di cibo
-il coniglio si rintana sotto ad una sedia, un mobile e resta immobile
-il coniglio non fa palline da diverse ore
-il coniglio è apatico, fermo in un angolo
-il coniglio resta sdraiato a terra e non dà alcun segno di attività per molto tempo
-il coniglio reagisce in maniera aggressiva se tentate di fargli mangiare qualcosa
-l'apatia è preceduta da un calo di attività e da palline sempre più piccole e rare

collegati a questi comportamenti ricordiamo che la temperatura corretta di un coniglio è intorno ai 39°, e scende rapidamente quando è in corso un blocco intestinale. E' importantissimo per questo procedere immediatamente ad una visita veterinaria. Fatevi inoltre prescrivere dal veterinario i medicinali da tenere SEMPRE in casa in caso di emergenza, oltre a tenere sempre a casa il critical care per una eventuale alimentazione forzata. Ripeto per la millesima volta: quando il coniglio ha dei sintomi di blocco intestinale, portatelo IMMEDIATAMENTE da un veterinario esperto in esotici. Attendere 24 ore e vedere se "magari ricomincia a mangiare" è spesso sinonimo di condanna a morte per il coniglio che si lascia andare in pochissime ore.

Un coniglio

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail