Dermatite perineale coniglio: sintomi e rimedi

Dermatite perineale coniglio: sintomi e rimedi

Parliamo di una malattia molto comune nei conigli: la dermatite perineale. Ecco cause, sintomi, rimedi e prevenzione di questa patologia.

Una delle malattie che si vedono più spesso nei conigli è la dermatite perineale. Ci sono diversi motivi per cui si sviluppa una dermatite perineale nel coniglio. Bisogna considerare che questa forma di dermatite perineale non è mai primaria, ma sempre secondaria ad altre malattie. O secondaria a un’errata gestione della lettiera del coniglio: lettiere umide, sporche, maleodoranti, che non vengono mai cambiate, contribuiscono allo sviluppo della dermatite perineale. Ma quali sono cause, sintomi e rimedi per la dermatite perineale nel coniglio?

Dacriocistite coniglio: cause, sintomi e terapia

Dermatite perineale coniglio: cause e sintomi

Le cause di dermatite perineale nel coniglio sono parecchie:

  • diarrea
  • alterazioni del ciecotrofo
  • cistite
  • calcoli
  • sludge urinario
  • ipercalciuria
  • incontinenza urinaria da lesioni neurologiche o traumi
  • malattie osteoarticolari
  • patologie neurologiche
  • malattie dentali (quindi anche malocclusione dentale) che impediscono al coniglio di leccarsi
  • obesità

Bisogna considerare che la cute del coniglio è molto sottile e delicata. Quando rimane troppo a lungo a contatto con feci, urine o un substrato sporco, ecco che si infiamma. Tale infiammazione si amplia molto rapidamente e si complica velocemente con sovrinfezione batterica e necrosi. A complicare la situazione, nella stagione calda, arrivano anche le mosche carnarie che depongono le larve e provocano una miasi.

Diagnosi e rimedi

La diagnosi di dermatite perineale nel coniglio è clinica, ma il veterinario non si fermerà qui: bisognerà capire quali siano le cause scatenanti e correggerle, altrimenti la dermatite non passerà mai. Questo vuol dire fare esami collaterali: urine, feci e del sangue, abbinati a radiografie e ecografia addominale.

La terapia deve essere ferma e decisa da subito, visto che la malattia tende a peggiorare rapidamente. Se le condizioni generali del coniglio lo consentono, il paziente va sedato in modo che si possa rasare, lavare e disinfettare la parte colpita dalla dermatite. Successivamente bisognerà somministrare antibiotici (occhio che nei conigli sono poche le molecole che si possono usare in sicurezza) e antidolorifici, pulendo quotidianamente la parte e applicando pomate protettive, come quelle a base di ossido di zinco.

Ovviamente bisognerà migliorare la gestione della lettiera: il coniglio dovrà stare su una superficie asciutta e pulita, per evitare che la cute continui a stare a contatto con urine, feci e lettiera sporca.
Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.
Foto | iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog