Petsblog Animali domestici Sterilizzazione cavie: si può!

Sterilizzazione cavie: si può!

Sterilizzazione cavie: si può!

Molti hanno dei grandi dubbi quando si tratta di far sterilizzare i propri animali, molto spesso la cosa viene fatta per motivi di salute e, ovviamente, per il loro bene: penso nessuno si diverta a far operare inutilmente qualcuno. Aggiungo che nel caso di un caviotto maschio, la castrazione è fondamentalmente d’obbligo o lo condannate a vivere solo per sempre: la cosa è ovviamente sconsigliabile in quanto le cavie sono animali sociali, in conseguenza devon vivere a gruppetti. Un maschio castrato può infatti convivere con più femmine, oppure possono convivere più femmine insieme. Non convivono generalmente più maschi insieme (può capitare ma è un rischio).

Un tempo venivano sterilizzate di routine anche le femmine, cosa che ora non si fa più sebbene possano soffrire di cisti ovariche (l’incidenza è piuttosto elevata), tumori all’utero etc etc, tuttavia l’operazione che si faceva per sterilizzare la femmina era piuttosto invasiva. Si è preferito dunque non farla più di routine. Attualmente esiste una nuova tecnica, molto meno invasiva, che ha dato buoni risultati: essa consiste in due piccoli tagli laterali sui fianchi. La ripresa è molto più rapida e le controindicazioni sono molte meno. Personalmente consiglio sempre la chirurgia preventiva: se si possono evitare dei mali molto gravi all’animale con un’operazione tutto sommato poco rischiosa, sono assolutamente a favore.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare