Cane che trema: cause e cosa fare

Avete un cane che trema e non sapete cosa fare? Non sempre la causa è la paura. Ecco perché andiamo a vedere quali sono le cause dei tremori nel cane e cosa fare.

Chihuahua

Cane che trema - Se avete un cane che trema, non date così per scontato che sia solo da paura. Il cane trema? Allora ha paura! Escludendo così a priori tantissime altre cause di tremori nel cane. E’ una forma di pensiero questa che sarebbe bene debellare subito: sottovalutare quel sintomo o attribuirgli empiricamente una causa potrebbe dare il tempo a una patologia sottostante di progredire e peggiorare. Questo fermo restando che ci sono alcune razze in cui il tremito è praticamente fisiologico, soprattutto cani come i Pinscher o il Piccolo Levriero Italiano hanno l’abitudine di tremare sin da piccoli senza che questo indichi una malattia o un problema in corso.

Cane che trema: cause

Dunque, sono diverse le cause di tremori nel cane. Prima di attribuire come causa la paura, bisogna prima escludere tutte le altre. Anche freddo e dolore possono provocare tremori. Se un cane ha ricevuto un trauma da pochissimo e trema, magari lo sta facendo per il dolore. Se il cane soffre di problemi artrosici o malattie osteoarticolari, è probabile che ogni tanto vediate dei tremori negli arti coinvolti. Per quanto riguarda il freddo, se avete appena fatto fare una bella passeggiata al vostro Chihuahua a dieci gradi sotto lo zero e questi trema come una foglia, probabilmente è andato in ipotermia. Questo può accadere anche in cani adulti, magari sofferenti di svariate patologie che d’inverno vengono lasciati all’aperto in cucce non ben coibentate.

Se dall’anamnesi vengono escluse queste cause oppure se ci sono sintomi che indichino altre patologie in corso, ecco che le cause di tremori nel cane si ampliano. Malattie da zecche o cimurro neurologico possono provocare tremori, possono essere l’esito di crisi epilettiche totali o parziali, malattie congenite o problemi neurologici infiammatori, degenerativi o tumorali possono provocare tremori.

Ma tremori possono essere anche causati da problemi metabolici: ipoglicemia, ipocalcemia, morbo di Addison, iperpotassiemia, uremia alta, encefalopatia epatica possono provocare inizialmente tremori, ma in alcuni casi se non vengono individuati e corretti in tempo possono provocare crisi convulsive vere e proprie.

E che dire degli avvelenamenti? Organoclorurati, metaldeide, i carbamati, la stricnina sono solamente alcuni dei veleni che possono provocare tremori che esitano poi in convulsioni. Anche micotossicosi possono provocare tremori.

Cosa fare se ho il cane che trema?

Come potete vedere, le cause di tremori nel cane sono tantissime. La terapia dipenderà dalla causa, impossibile stabilire una terapia corretta se non si sa la causa. Questo vorrà dire probabilmente che il veterinario instaurerà una terapia di sostegno e procederà con degli esami per capire la causa e cercare di impostare una terapia.

Se la causa è un’ipoglicemia o un’ipocalcemia, risolta la fase acuta bisognerà indagare sul perché ci sono stati questi squilibri, questo vuol dire escludere tutta una lunga altra serie di cause. Se i tremori sono dovuti ad un avvelenamento, allora si tratta di un’urgenza assoluta, non temporeggiate e correte subito dal veterinario.

Se si escludono tutte le cause metaboliche o organiche, allora rimane la paura: in questo caso dovete contattare un veterinario comportamentalista per cercare di capire e curare la causa della fobia o della paura.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | psycho-pics

  • shares
  • Mail