Cani e auto calde: attenzione al colpo di calore

Fate molta attenzione: non lasciate mai il cane in macchina in primavera, estate e autunno. Anche se all'ombra, la temperatura dell'abitacolo sale parecchio e il cane rischia il colpo di calore.

Bulldog inglese in auto

Fate molta attenzione: con l'arrivo del caldo e dell'estate, non lasciate mai e poi mai il cane in auto. Caldo e macchine sono una combo pericolosa: il rischio è che il cane possa sviluppare un colpo di calore, con relativo collasso cardiocircolatorio, fino ad arrivare anche alla morte. Cani e auto calde non vanno d'accordo. Il problema è che molte persone non si rendono conto che non basta lasciare la macchina all'ombra o il finestrino socchiuso per risolvere il problema: anche in queste condizioni, infatti, l'interno dell'abitacolo si surriscalda in fretta arrivando rapidamente a temperature che provocano un colpo di calore nel cane.

Cani e colpo di calore in auto: come evitarlo

Il veterinario Gretchen Kasameyer del Cheyenne Mountain Animal Hospital ha ribadito che è una cosa seria: "La gente non capisce che sopra i 16 gradi l'auto comincia a surriscaldarsi e le macchine possono scaldarsi in fretta, anche nell'arco di dieci minuti".

Kasameyer ha poi ribadito che l'aria fresca da sola non basta, se l'aria è immobile e non c'è vento allora l'auto si surriscalda, anche se si è lasciato il finestrino socchiuso. I cani che subiscono un colpo di calore sono a rischio di vita: convulsioni, danni cerebrali, insufficienza renale, insufficienza epatica sono tutte conseguenze del colpo di calore. E possono facilmente portare a morte il cane.

Se la temperatura esterna è di 21 gradi, vuol dire che l'interno dell'auto raggiunge i 40 gradi in soli 30 minuti. Quando la temperatura esterna è di 27 gradi, l'interno arriva a 46 gradi. In una calda giornata d'estate, quando fuori ci sono 32 gradi, in mezz'ora l'interno dell'auto arriva a 51 gradi.

Cosa vuol dire? Che non basta lasciare il finestrino appena aperto per non far sviluppare un colpo di calore al cane, neanche se l'auto è all'ombra. Se dovete viaggiare col vostro cane durante i mesi più caldi, se non potete fare a meno di lasciare il cane in auto, oltre a parcheggiare all'ombra, lasciate il cane con una persona in modo che possa tenerlo al guinzaglio in sicurezza con le portiere aperte, fornirgli acqua e bagnarlo se necessario. E cercate di ridurre al minimo il tempo in cui il cane sta nell'auto.

Via | KRDO

Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO