Petsblog Cani 7 motivi per dormire con il cane

7 motivi per dormire con il cane

Ci sono tante ottime ragioni per dormire con il cane, almeno 7 che qualsiasi umano dovrebbe conoscere. Si cementa il rapporto con il nostro amico a quattro zampe, ma si hanno anche molti benefici per la salute. La nostra, di amorevoli proprietari bipedi, ma anche la sua, permettendoci anche di rendere più agevole la fase di educazione nelle ore diurne.

7 motivi per dormire con il cane

Fonte immagine: Pixabay

Ci sono almeno 7 motivi per dormire con il cane, un comportamento che ha qualche detrattore, ma anche molti sostenitori nell’ambito della cinofilia. Se da una parte c’è chi lo considera un modo per viziare il nostro amico a quattro zampe, rendendolo così anche meno avvezzo ad essere educato, dall’altra c’è chi sostiene l’esatto opposto. Ma di certo dipende tutto dalle modalità scelte.

In Europa e nel mondo, ci sono un buon numero di educatori cinofili ed etologi che sostengono l’importanza di un contatto diretto regolare con il proprio cane. Il fatto di condividere anche gli spazi del sonno e del relax rientra in quegli atteggiamenti positivi che aiuterebbero la cementazione della relazione tra il piccolo amico quadrupede e il suo parente umano.

Ma, come detto, nella stessa cerchia di “persone informate sui fatti”, ci sono anche professionisti del settore che sconsigliano questo genere di comportamenti. Di sicuro, ogni caso è diverso dall’altro e ogni binomio cane-umano, proprio come accade nelle coppie della stessa specie, è una storia a parte.

Cosa significa? Che in linea di massima i benefici del dormire col proprio cane sono maggiori rispetto alle controindicazioni, ma occhio a rispettare alcune regole, per scongiurare rischi ed evitare problemi in futuro.

Dormire col cane
Fonte: Pixabay

Dormire con il cane: 7 benefici

Ma quanta soddisfazione può dare stare accoccolati al caro Fido, il quale scodinzola e ci riempie la casa di pelo e di amore? Se non soffriamo di allergie e le regole di igiene sono rispettate, la camera da letto è un luogo che si può condividere in tranquillità col proprio amico di zampa. E, se vogliamo, anche il giaciglio, per 7 motivi ottimi.

1. Un sonno tranquillo

Da molti studi medici risulta che chi soffre di ansia e depressione, spesso cause di insonnia, può trovare beneficio dal riposo in compagnia del proprio cane. La vicinanza può aiutare infatti la produzione di ossitocina, ormone del benessere e quella delle onde cerebrali theta, tipiche della fase di sonno profondo REM.

Una ricerca ha persino messo su carta dei punteggi di efficienza del sonno, registrati su volontari umani e sui loro cani, tramite un rilevatore del sonno. Per questi, il punteggio di efficienza del sonno era rispettivamente di 81 per i primi e di 85 per i secondi, su un massimo di 100. Un ottimo risultato per ambo le specie.

2. Riduce la pressione sanguigna

La scienza già da tempo sostiene che avere un animale in casa sia un aiuto per ridurre il rischio di ipertensione, in parte perché la presenza di un amico peloso al nostro fianco rilassa, in parte perché spesso ci aiuta a muoverci. Ma gli studi sostengono anche che la vicinanza con un cane, persino stretta e durante le fasi del sonno, sia un ottimo antistress naturale, che tiene in salute l’intero apparato cardiovascolare.

3. Migliora il rapporto cane umano

In barba a quanti sostengono che dormire col proprio cane sia un vizio che mina la gerarchia in casa, se diamo a Fido qualche regola, ben venga anche la convivenza a letto. Anzi, stringendo il rapporto di fiducia in questo modo, per alcuni istruttori cinofili, questo sarebbe anche un toccasana per migliorare la risposta del cane in fase di esercizi di educazione da sveglio.

4. Riduce il rischio di allergie nei bambini

Il patito di igiene difficilmente lascerà il cane salire sui letti, ma se non ci sono esigenze specifiche che giustifichino un allontanamento del cane dalla camera, il sonno con l’amico di zampa è da considerarsi curativo. Uno studio canadese del 2017 ha dimostrato che dormire con un animale, cane o gatto, entro i primi tre mesi di vita, riduce per i bambini il rischio di sviluppare allergie alle vie respiratorie da adulti.

5. Una migliore salute generale

Lo abbiamo visto, dormire col cane abbassa la pressione, tiene in salute il cuore, migliora la qualità del sonno. E questo si traduce in una migliore salute generale.

6. Aumenta la sicurezza

Se si ha qualche problema di sicurezza, o stress, ancora una volta, secondo risposte a sondaggi condotti su proprietari di animali, dormire col cane avrebbe effetti positivi. La vicinanza del proprio amico di zampa durante il riposo, aiuterebbe a sentirsi più al sicuro, anche quando si è da soli in casa.

7. Riduce il senso di solitudine

E dormire col cane di casa è anche un modo per sentirsi meno da soli. Le ricerche in questo caso hanno visto una risposta unanime da parte dei single. Con Fido al proprio fianco, tornare in una dimora vuota è meno difficile e il riposo ci guadagna.

Dormire col cane: i rischi da valutare

Ma occhio, perché dormire col cane al proprio fianco è un bene se rispettiamo alcune regole, un male se invece le trascuriamo. Ad esempio, il cane deve essere ben educato e lasciare spazio ad eventuali ospiti del letto. Non sono inusuali le aggressioni a partner del proprio umano, visti come usurpatori dello spazio canino.

Non solo, se il cane in questione ha anche il sonno agitato, il rischio di non riuscire a dormire e di beccarsi qualche zampata non voluta è dietro l’angolo, con sommo dolore se arriva in faccia. Poi, non sottovalutiamo anche l’aspetto igienico, specie se il cane si gratta e ha già precedenti di pulci, zecche e acari: se lo teniamo sotto controllo da questo punto di vista, con i collari e gli spot on, nessun problema.

E infine, se abbiamo problemi di allergie alle vie respiratorie, cani che perdono molto pelo non dovrebbero essere attaccati a noi, specie nelle stagioni critiche. Un buon compromesso, salvo disturbi più gravi, è di mettere la cuccia nella stanza, ma evitare l’ascesa al letto. La nanna si fa insieme, ma ciascuno sul proprio materasso.

 

Fonti

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Come curare la rogna del cane con metodi naturali?
Salute cani

È possibile curare la rogna del cane con metodi naturali? No, bisogna usare dei farmaci veri per debellare gli acari delle rogne. Al massimo si possono usare integratori per stimolare le difese immunitarie e aiutare l’organismo a combattere l’infestazione parassitaria