Sudafrica in lockdown: i leoni fanno un pisolino per strada

Sudafrica in lockdown: i leoni fanno un pisolino per strada

La natura si sta sempre più riappropriando dei propri spazi. Ora che non ci sono più visitatori, in Sudafrica i leoni dormono per strada.

A causa dell’emergenza Covid-19, il mondo intero sembra essersi praticamente fermato. Tutti noi siamo in casa ormai da molte settimane, e lo stesso sta purtroppo accadendo anche in molte altre parti del mondo, dove la popolazione deve rimanere in isolamento finché l’emergenza non sarà risolta. In questo periodo abbiamo notato che, approfittando dell’assenza delle persone per le strade, molti animali si stanno riappropriando dei propri spazi.

In Italia abbiamo visto cigni, nutrie, papere, anatre e molti altri animali scorrazzare per le strade deserte, con grande sorpresa delle poche persone che si trovavano fuori casa per lavoro o per svolgere le commissioni, che hanno prontamente immortalato l’insolita scena. Ebbene, lo stesso è accaduto in Sudafrica, dove però gli animali avvistati sono un tantino diversi. A raccontarlo è stato Richard Sowry, ranger del Parco Kruger, che nei giorni scorsi si trovava di pattuglia quando ha notato la presenza di alcuni “gattoni” sulla strada normalmente percorsa dalle auto dei turisti.

Si trattava di un branco di leoni che aveva deciso di approfittare delle strade vuote per sonnecchiare comodamente.

Normalmente sarebbero stati nei cespugli a causa del traffico ma dato che sono molto intelligenti, si stanno godendo la libertà del parco senza di noi

ha fatto sapere il ranger dopo aver pubblicato le splendide immagine sui social. Se vi state chiedendo perché i leoni sembrano preferire l’asfalto alla morbida erba per il loro pisolino, presto detto:

La sera prima era piovuto, e il catrame era più secco dell’erba. Si sa che i felini e l’acqua non vanno molto d’accordo.

via | Corriere
Foto di Gundula Vogel da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog