10 consigli per affrontare la vecchiaia del cane

Con l'avanzare dell'età Fido ha bisogno di attenzioni particolari: vediamone alcune in modo da far vivere bene il nostro cane il più a lungo a possibile

Un cane anziano

Per quanto non ci piaccia pensarci, i nostri cani vivono meno di noi e vederli invecchiare ci fa stringere il cuore perché sappiamo che l'ora del distacco non è lontana. Ma la terza età va vissuta con dignità anche per Fido: ecco, pertanto, alcuni consigli per far sì che Fido sia felice e in salute quando invecchia.


  1. Portarlo almeno una volta l’anno dal veterinario: anche se sembra stare in buona salute, età e caratteristiche della razza possono presentare problemi non sempre visibili.

  2. Farlo camminare per almeno mezz’ora due volte al giorno: l’esercizio è basilare per mantenere Fido in buona salute.

  3. Oltre a quanto detto sopra, si tenga presente che i cani avanti con gli anni hanno bisogno di andare al bagno più spesso per cui valuta di aggiungere un paio di uscite in più rispetto alle solite per le sue necessità.

  4. Cura i suoi pasti, confrontandoti con il veterinario e scegliendo un’alimentazione adatta per cani anziani.

  5. Spazzolalo con costanza perché, oltre a essere una cura di bellezza, è un modo per verificare lo stato della sua cute o valutare se abbia qualche acciacco.

  6. Presta attenzione ai suoi denti: i cani adulti sono più propensi a sviluppare carie pertanto è consigliabile un’attenta igiene orale.

  7. Se ti rendi conto che all’improvviso Fido non ti risponde più, potrebbe avere problemi di udito: portalo subito dal veterinario.

  8. Con l’età, la vista di Fido diminuisce: se succede, non spostare mobili, vasi e altre suppellettili che ci sono in casa in modo che il cane possa muoversi liberamente in un ambiente che conosce bene.

  9. Diventando anziani alcuni cani possono cambiare umore e non vogliono socializzare: tienilo presente quando sei a passeggio e incontri altri cani, soprattutto giovani perché la lite potrebbe essere dietro l’angolo e chi ci rimette, spesso, è il cane più vecchio.

  10. Armati di pazienza. Ricordati che l’hai cresciuto fin da cucciolo, che ti ha accompagnato nei migliori momenti della tua vita e che ora ha maggior bisogno di te in questa nuova fase della sua vita. Non spaventarti dei cambiamenti che dovrete affrontare e dell’impegno maggiore che ti chiederà.

Foto | andriuXphoto

  • shares
  • Mail