Gatto con bava alla bocca: cause e cosa fare

Se avete un gatto con bava alla bocca, ecco le principali cause e cosa fare.

gatto bocca

Gatto con bava alla bocca – Vi siete accorti all’improvviso che il vostro gatto ha la bava alla bocca. Oppure sono settimane che il gatto ha la bava alla bocca. Ecco, diciamo che in entrambi i casi non è mai normale. Se è normale vedere un Boxer o un San Bernardo sbavare ettolitri di saliva tutto il santo giorno, il gatto questo problema in teoria non dovrebbe mai avercelo. Quindi, se avete un gatto con la bava alla bocca ha un problema e non è normale: va visitato per capire cosa gli stia succedendo.

Gatto con bava alla bocca: cause

Fra le cause più frequenti di bava alla bocca di un gatto troviamo tutte le varie forme di stomatite, piorrea, granuloma eosinofilico, faucite del gatto. Possono essere più o meno gravi, accompagnarsi ad altri sintomi come alitosi, gatto che non mangia per il dolore, digrignamento dei denti, ma in generale tutte queste patologie che colpiscono parecchi gatti, giovani o anziani che siano.

Sempre restando nell’ambito della bocca, anche corpi estranei incastrati fra i denti o a livello dell’arcata possono provocare scialorrea con bava, così come anche la presenza di ascessi, denti letteralmente marci, gengivite di varia natura e genere.

Passiamo alle ulcere in bocca: provocano dolore, anoressia e bava. Le ulcere a loro volta possono avere diverse cause: Herpesvirus e Calicivirus sappiamo che possono provocare ulcere in bocca, soprattutto sulla lingua. Forme eosinofiliche possono provocare ulcere anche sul palato, mentre caustici e sostanze tossiche possono provocare fra le altre cose gravi ulcerazioni della lingua (oltre a danneggiare tutto il resto della mucosa dello stomaco e dell’intestino). Attenzione anche alla Processionaria, i suoi peli urticanti provocano gravi ulcerazioni della lingua con necrosi e perdita della parte colpita, il tutto accompagnato da bava alla bocca.

L’ingestione di sostanze dal sapore strano possono provocare bava alla bocca nel gatto: per esempio gatti che si mangiano le cimici della soia possono manifestare intensa scialorrea, mentre avrete notato gatti che quando ingeriscono determinate medicine sbavano come cammelli. Idem dicasi nei gatti che si leccano l’antipulci applicato troppo in basso fra le scapole.

Un altro caso è l’insufficienza renale cronica: provoca ulcerazioni in bocca in quanto l’urea viene in eccesso viene in parte liberata attraverso le ghiandole salivari.

Gatto con bava alla bocca: cosa fare

Se notate che il vostro gatto ha la bava alla bocca e non avete appena finito di somministrargli un farmaco, allora ha qualcosa che non va. Portatelo dal veterinario perché bisogna prima capire quale sia il problema e poi adottare una terapia specifica. Se ho forme di stomatite e granuloma eosinofilico in base alla gravità si valuterà se adottare solo terapia medica o procedere con una sedazione per pulizia dei denti e asportazione dei denti problematici. Se ho un corpo estraneo devo toglierlo. Se ho una necrosi da Processionaria, da caustico o anche una forma grave di Calicivirus la terapia sarà più aggressiva rispetto a una semplice stomatite. Se ho un'insufficienza renale dovrò curare primariamente quella.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | vansero

  • shares
  • Mail