Rogna notoedrica nel gatto: sintomi

Andiamo a vedere quali sono i principali sintomi della rogna notoedrica nel gatto.

gatto

Rogna notoedrica nel gatto - Parliamo della rogna notoedrica del gatto, nota anche come scabbia felina. Provocata dall'acaro Notoedres cati, è una malattia dermatologia parassitaria molto contagiosa del gatto che può colpire anche altri mammiferi, incluso l'uomo. Tendenzialmente la presenza di rogna notoedrica in un gatto è associata alla presenza di FIV e immunodepressione. Il contagio avviene per contatto diretto, soprattutto in condizioni di sovraffollamento. Questo significa che di solito la si vede nei gatti di colonia o di gattile, difficile trovarla nel nostro gatto che sta sempre. Attenzione che gli acari sopravvivono anche nell'ambiente esterno: questo significa che c'è il rischio di contagio per via indiretta.

I sintomi della rogna notoedrica nel gatto sono:

  • croste e scaglie che cominciano a comparire sul bordo del padiglione auricolare
  • croste e scaglie si diffondono poi a tutto il padiglione auricolare
  • presenza di croste e scaglie su muso e collo
  • le lesioni si estendono poi ad arti e regione perineale
  • le croste diventano più spesse, giallastre, sono attaccate alla cute e conferiscono al gatto un aspetto rugoso
  • prurito molto forte
  • lesioni secondarie da autotraumatismo come alopecia, ulcere, erosioni e sovrinfezione batterica
  • talvolta presenza di FIV e FeLV

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | 130799750@N03

  • shares
  • Mail