Moncalieri: lascia il cane in auto al sole e aggredisce il ragazzo che aveva dato l'allarme

Incredibile vicenda accaduta a Moncalieri, provincia di Torino: uomo lascia il cane in auto al sole, un ragazzo dà l'allarme e il proprietario del cane lo aggredisce col coltello.

cane auto

Cane in auto - Questa incredibile vicenda si è svolta a Moncalieri, in provincia di Torino. Siamo a Moncalieri, nel parcheggio del Decathlon: un uomo di 49 anni, residente ad Airasca nel fine settimana va da Decathlon e lascia il suo cane, un Pastore tedesco, chiuso in auto, al sole, nel bagagliaio. Un ragazzo di 18 anni che si trovava nel parcheggio nota la cosa e, preoccupato per il cane, va alle casse per far lanciare un avviso e avvertire il proprietario del pericolo prima che la macchina diventasse troppo caldo provocando un colpo di calore al cane. In una società civile il proprietario del cane avrebbe chiesto scusa e risolto così la questione, pentito di aver messo a rischio la vita del proprio cane. Ma a quanto pare non siamo in una società civile.

Il proprietario del cane non ha per nulla apprezzato il gesto, anzi, è tornato alla macchina e ha aggredito il ragazzo con un coltello. Per aggiungere danno alla beffa, il cane che era stato lasciato uscire dal bagagliaio, impaurito da tutto quello che stava succedendo, ha morsicato un altro passante al braccio. A questo punto sono dovuti intervenire i carabinieri, avvisati di ciò che stava accadendo. Adesso il proprietario del cane è stato denunciato dai carabinieri per aggressione.

Via | Repubblica

Foto | 133374862@N02

  • shares
  • Mail