Regno Unito: cani in auto, si può rompere il finestrino per evitare il colpo di calore?

In questi giorni anche nel Regno Unito ci si pone una domanda: dal punto di vista legale, si può rompere il finestrino di un'auto per salvare un cane dal colpo di calore?

cani auto

Colpo di calore - Anche nel Regno Unito d'estate ci si pone la stessa domanda: si può rompere il finestrino di un'auto per salvare un cane dal colpo di calore? Dovremmo ormai sapere che anche quando parcheggiata all'ombra, d'estate la macchina può trasformarsi in una trappola mortale per il cane: non importa se avete lasciato il finestrino un po' aperto, la temperatura nell'abitacolo sale tantissimo, complice la scarsa aerazione ecco che il cane può anche morire di colpo di calore se lo lasciate in auto. Quindi cosa fare quando si vede un cane chiuso in auto durante i mesi estivi, soprattutto quando si nota che comincia ad avere i sintomi di un colpo di calore? Ecco, da questo punto di vista anche la legge inglese ha da dire la sua.

In caso di emergenza la prima cosa da fare è chiamare la polizia e poi la RSPCA. Solo che anche la RSPCA ha le mani legate: senza la polizia presente, la RSPCA non può intervenire, rompere il finestrino e tirare fuori il cane. Così come in teoria non lo possono fare neanche i comuni cittadini in quanto questo si configura comunque come reato. Tuttavia potrebbero esserci delle attenuanti: se il cane è in pericolo di vita, la polizia e la RSPCA non rispondono, ecco che si può documentare lo stato di emergenza del cane con foto o video, prendere generalità di eventuali testimoni e solo a questo punto spaccare il finestrino dell'auto. La legge inglese, infatti, stabilisce che si può avere una giustificazione legale per commettere un danno se si ritiene che il proprietario dell'oggetto del danno avrebbe acconsentito lui stesso a provocare il danno se fosse stato al corrente delle circostanze. Ma occhio: anche questa interpretazione dipende dal giudice.

Via | Mirror

Foto | genewolf

  • shares
  • Mail