• Petsblog
  • Cani
  • USA, brucia con l’acqua bollente il muso del cane e lo congela: uomo accusato di violenza

USA, brucia con l’acqua bollente il muso del cane e lo congela: uomo accusato di violenza

USA, brucia con l’acqua bollente il muso del cane e lo congela: uomo accusato di violenza

Una brutta storia dagli Stati Uniti: uomo prima brucia con l'acqua bollente il muso del cane dell'amica e poi lo congela.

Un’altra brutta storia di maltrattamento animale arriva dagli Stati Uniti. Samuel Smith, un uomo della Louisiana, è stato denunciata da Sara Durbin, proprietaria di uno Yorkshire terrier che l’uomo ha prima bruciato e poi congelato. L’accusa è di violenza sugli animali. Bitty Boo è un piccolo Yorkshire di due anni. Sara Durbin aveva lasciato il suo amato cane presso l’amico per qualche ora, ma quando è tornata si è ritrovata Bitty Boo in quelle condizioni. Sulle prime l’uomo aveva dichiarato che il cane si era allontanato dalla casa per alcune ore e che, quando era rientrato, era in quelle condizioni.

Tuttavia Sara ha poi ritrovato sangue e pelo di cane nel congelatore e ha subito capito cosa era successo. La donna ha chiamato la polizia, denunciando l’uomo per violenza sugli animali. Crollando, il ragazzo ha ammesso che il cane non gli piaceva e che, spinto dalla rabbia, aveva deciso prima di versargli addosso dell’acqua bollente e poi di chiuderlo nel congelatore. Il cane è stato subito portato dal veterinario, al momento è ancora sotto terapia, ma molto probabilmente dovrà convivere con danni permanenti agli occhi. E adesso aspetta giustizia verso il suo aguzzino.

Ecco come l’uomo ha ridotto il piccolo Bitty Boo:

Via | Daily Mail

Foto | [email protected]

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog