Furetto anziano e sviluppo di endocrinopatie: c’è un collegamento?

Fra le malattie non infettive più comuni nel furetto anziano abbiamo di sicuro le endocrinopatie, ecco i risultati di uno studio.

furetto

Invecchiamento del furetto – Quali sono le malattie di più frequente riscontro nel furetto anziano? Di sicuro le endocrinopatie sono le patologie non infettive che i furetti anziani sviluppano più spesso nel corso del normale invecchiamento fisiologico. A spiegarci l’argomento è lo studio dal titolo "Endocrinopathy and Aging in Ferrets", V. Bakthavatchalu, S. Muthupalani, R. P. Marini, and J. G. Fox. Vet Pathol March 2016 53: 349-365.

Invecchiamento del furetto e endocrinopatie: che legame c’è?

Considerando che la durata media della vita dei furetti si aggira su 5-11 anni, ecco che si può parlare di malattie della vecchiaia già a partire dai 3-4 anni di vita. Le malattie più comuni nei furetti anziani sono:

  • endocrinopatie
  • tumori
  • malattie gastrointestinali
  • cardiomiopatie
  • splenomegalia
  • nefropatia
  • problemi dentali
  • cataratta

Fra tutte le malattie non infettive più comuni nei furetti anziani di sicuro al primo posto ci sono le endocrinopatie. Pare che siano in aumento i tumori spontanei del sistema endocrino, con particolare riferimento ai tumori della surrenale e all’insulinoma.

Fattori che possono predisporre allo sviluppo di endocrinopatie in età senile nel furetto sono:

  • alimentazione
  • sterilizzazione
  • fattori genetici

In generale le endocrinopatie provocano un aumento della secrezione degli ormoni della ghiandola coinvolta, cosa che a sua volta provoca modifiche della fisiologia e del metabolismo del furetto. Il che tradotto vuol dire tantissimi sintomi diversi.

Cosa fare?

Fermo restando che tutti gli animali anziani andrebbero sottoposti a visite di controllo più frequenti, se notate alterazioni e comportamenti strani nel vostro furetto anziano, portatelo subito a visita dal veterinario esperto di esotici. Questo perché bisogna per l’appunto escludere la presenza di patologie in corso, fra cui anche le endocrinopatie di cui abbiamo appena parlato. Se fossero confermate, bisogna attuare la terapia prevista per migliorare le condizioni di vita del furetto. Non cadete nell’errore di dire "Tanto sta così perché è anziano": se ha una malattia alla base il furetto va curato, sia che abbia due anni o che ne abbia undici, l’età non è una scusante per sottovalutare o ignorare un problema.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | isacosta

Via | Veterinary Pathology

  • shares
  • Mail