Diabete mellito nel cane e gatto: quali sono le razze più a rischio?

Grazie all'ANMVI, scopriamo quali siano le razze di cani e gatti più a rischio di sviluppare diabete mellito.

Cane gatto

Diabete mellito nel cane e gatto - In occasione della Giornata Mondiale del Diabete, anche i Medici Veterinari daranno il loro contributo. L'ANMVI e la MSD Animal Health hanno infatti istituito il Mese del Diabete del Cane e del Gatto: per tutto il mese di novembre i veterinari potranno sensibilizzare i proprietari nei confronti di questa malattia in modo che possano percepire per primi i sintomi e permettere al veterinario di fare diagnosi precoce. Ecco che allora l'ANMVI ha diffuso alcuni interessanti dati raccolti da Diabete Italia Onlus relativi al diabete in cani e gatti:

  • il diabete colpisce di più cani e gatti di età media o avanzata
  • nel cane sono maggiormente colpite le razze: Barboncino, Yorkshire, Golden Retriever, Labrador Retriever e Pastore Tedesco
  • l'incidenza maggiore si ha nelle femmine non sterilizzate
  • nel gatto vengono colpiti di più i mici sovrappeso o obesi, di età avanzata, sedentari e maschi non sterilizzati
  • la terapia prevede somministrazione di insulina, alimenti corretti e stile di vita corretto

Via | ANMVI

Foto | kpaulus

  • shares
  • Mail