Comportamento dei gatti, 7 abitudini spiegate dalla scienza

Ecco alcuni comportamenti strani dei nostri amici gatti spiegati dalla scienza

Comportamento dei gatti - I nostri gatti si comportano sempre in modo alquanto strano, ma noi amici umani siamo ormai rassegnati e anche un po’ divertiti di fronte alle loro stranezze. Ma quali saranno i motivi per cui i pelosi di casa si nascondono dentro le scatole, grattano i nostri divani e fanno le fusa?

La risposta a questa ed altre curiosità arriva dalla Scienza. Scopriamo dunque quali sono le spiegazioni scientifiche ad alcuni dei più curiosi comportamenti dei nostri amici gatti:

  • Si arrampicano nei posti più alti della casa: essendo dei predatori, dall'alto riescono a studiare l’ambiente ed a vedere dove si trova il cibo (anche quando si tratta dei soliti croccantini messi sempre dentro la stessa ciotola)
  • Amano penne e piccoli oggetti: per i nostri amici gatti, si tratta di piccole prede da cacciare istintivamente
  • Adorano le scatole: per micio si tratta di un rifugio irresistibile dal quale studiare bene le sue prede
  • Amano "farsi le unghie" grattando i divani: in questo modo, possono affilare bene gli artigli per acciuffare la preda
  • Dormono in posti impensabili: anche questa volta, il motivo è la caccia. Il gatto dorme in posti nascosti per tenere sotto controllo le prede senza essere visto da altri predatori
  • Fanno le fusa: oltre ad essere un segno di riconoscenza per il padroncino, sembra che la frequenza con cui le fusa vengono emesse aiuti a rigenerare i tessuti, e ciò potrebbe servire a riparare le ossa o favorire la guarigione dei muscoli danneggiati
  • Strofinano il muso contro la mano del loro amico umano: non lo fanno per restituire la carezza, ma per studiare l'umano e marcarlo con il suo odore

via | Leggo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail