Comacchio, salvata piccola tartaruga coperta da parassiti

Una piccola tartaruga marina è stata salvata nelle acque di Comacchio, nel Ferrarese. L’animale era ricoperto di parassiti.

tartaruga marina

Una piccola tartaruga marina, della grandezza di circa 17 centimetri, è stata salvata pochi giorni fa, mentre si trovava nelle acque di Comacchio, nel Ferrarese. A notare la presenza dell’animale sono stati alcuni passanti, che fortunatamente si trovavano sulla spiaggia quando hanno visto la tartaruga mentre tentava di nuotare nelle acque basse.

L'animale era in evidente difficoltà. Per questa ragione è stata immediatamente informata la Capitaneria di Porto, che è subito intervenuta per portare in salvo la "caretta caretta".

L’animale è stato dunque portato presso il Centro di recupero Cestha (a Ravenna), dove gli esperti biologi si stanno prendendo già cura di lui.

Come abbiamo accennato, la tartaruga era praticamente ricoperta di parassiti su tutto il carapace, in particolar modo si trattava di parassiti 'denti di cane', noti per la loro particolare forma aguzza e tagliente. Tali parassiti possono compromettere la capacità di alimentarsi e di muoversi dell’animale, e ciò può senz'altro comprometterne le possibilità di sopravvivenza. E' dunque una fortuna che i bagnanti l'abbiano notato ed abbiano allertato chi di dovere.

I biologi hanno già portato la tartaruga nella struttura di cura e di recupero a Marina di Ravenna, dove è stata reidratata e nutrita. Attualmente l’animale si trova sotto le cure necessarie, che le permetteranno di guarire e di fare finalmente ritorno nel suo habitat naturale. Non possiamo che sperare che la piccola possa tornare al più presto a casa ed augurarle tanta fortuna!

via | Ansa
Foto di Lisa Watkins da Pixabay