Francia: comprano un Savannah su internet, ma gli arriva una tigre di Sumatra

E' successo a una coppia in Francia: tramite un annuncio su internet hanno comprato un Savannah, ma a casa gli è arrivata una tigre di Sumatra.

Savannah gatto

Bisogna sempre fare attenzione quando si fanno acquisti sul web: questo perché può capitare che compri un Savannah su internet seguendo un annuncio e ti vedi recapitare a casa un cucciolo di tigre di Sumatra. E' quanto accaduto a un'incredula coppia in Francia. Tutto risale al settembre 2018: una coppia francese aveva deciso di pagare 6mila euro per un Savannah. Non stupitevi del prezzo: il Savannah, oltre a essere uno dei gatti più grandi al mondo, è un gatto ibrido, cioè frutto dell'incrocio fra un gatto e un Serval, un felino africano selvatico. Come tutti gli ibridi, il suo costo è notevole in quanto ce ne sono pochi esemplari al mondo essendo che le prime generazioni degli ibridi sono sterili.

Riconosciuta come razza nel 2020, chi va a comprare un Savannah sa bene di andare incontro a una notevole spesa di acquisto, ma di certo uno non si aspetta di ricevere al suo posto una tigre!

Francia: cucciolo di tigre al posto di un Savannah

Tigre di Sumatra

Ma torniamo alla nostra coppia. Innamorati dei Savannah, i due trovano un annuncio su internet relativo alla vendita di un Savannah a 6mila euro. Così procedono nell'acquisto e, effettivamente, a casa gli arriva un felino. Solo che, dopo una settimana che lo avevano in casa, si sono resi conto che quel Savannah aveva un aspetto insolito, strano, che ricordava molto una tigre. Questo perché, di fatto, quello che gironzolava tranquillo nel loro salotto era un cucciolo di tigre di Sumatra di tre mesi.

Bisogna ammettere che, per quanto il Savannah abbia un aspetto selvatico, ce ne passa per scambiarlo per una tigre. Solo che i coniugi di Le Havre hanno spiegato di non essersi minimamente accorti all'inizio che quello che avevano acquistato era una tigre: loro erano convinti che fosse un Savannah. Solo dopo una settimana gli è sorto un dubbio e da lì è iniziato un calvario giudiziario.

La tigre di Sumatra, infatti, è una specie protetta e non la si può detenere in casa. Per il suo trasporto, poi, servono specifici documenti e permessi che i due non avevano. Da lì è nata un'indagine di polizia che dura da allora, relativa al traffico illegale di animali selvatici. L'indagine ha portato a nove arresti e anche la coppia è accusata di traffico di specie protetta.

E il cucciolo di tigre che non era un Savannah? Adesso è cresciuto e, dopo essere stato preso in affidamento dall'Office français de la biodiversité, si trova in una struttura adatta: qui crescerà insieme ad altri animali selvatici, anche se non verrà mai rimesso in libertà. Si cerca ancora di capire come sia arrivato alla coppia: non si sa ancora se sia nato in cattività o se sia stato rubato in natura. E non si sa neanche come abbia fatto ad arrivare in Francia: l'unica cosa certa è che, prima di arrivare alla coppia, ea comparso prima a Elbeuf e poi in un video musicale che era stato girato a Petit-Quevilly.

A proposito di Savannah: ricordiamo che per gli ibridi in Italia è vietato detenere esemplari prima della quarta generazione. Qui da noi si possono detenere solamente ibridi dalla F4 in poi.

Via | La Stampa

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail