Gattari da legare: Il Principe e la Ballerina

perro y gatoL’imprevedibile è accaduto: Enzo Paolo, l’attempato e altero barboncino di mia madre, sembra essersi innamorato della gattina-ballerina di lap dance. Che lei, piccola principessina del male, fosse un po’ civetta, si era capito: ma che lui, canide dall’insospettabile eterosessualità, ci cascasse così…

La segue ovunque, iniziando a guaire appena lei, languida, lascia penzolare una zampetta giù da una sedia, mentre lui spasima più in basso. Ieri, preso da un’incontenibile euforia dovuta forse al fatto che lei si lascia serenamente leccare e pulire le orecchie, ha cominciato, da vero innamorato, a coinvolgere tutti nella sua felicità.

Corso dalla prima gatta scodinzolando, si è fatto soffiare sul muso. Correndo dalla seconda, ha avuto la stessa accoglienza. La terza si è comportata meglio, ma solo perché si trattava, in realtà, di una matassa di lana color ocra lasciata incautamente sul divano: è ora di raccogliere con un elastico i peli che gli ricadono sugli occhi.

Deve essere bello e rilassante, vivere senza percezione dell’appartenenza a una razza in particolare: un barboncino che fa una garbata corte a una gattina è uno spettacolo leggermente ridicolo, ma Enzo Paolo sembra così felice ed euforico da essere contagioso! Le uniche che non contagia sono le altre due gatte, la severa monaca e la pudica damigella: ma sono abituate alle intemperanze della scapestrata sorella e dei suoi numerosissimi spasimanti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: