Criceto grasso - cosa faccio?

Criceto grasso
Il vostro criceto ha raggiunto le dimensioni ragguardevoli della piccola in foto? Il peso del vostro nanetto Winter White supera i 70 gr? Attenzione, non è detto che stiate sbagliando qualcosa: magari è semplicemente la costituzione del criceto stesso ad essere un po' abbondante, però cerchiamo di dargli il meglio per renderlo snello e leggero. Un criceto grasso potrebbe infatti avere problemi: il più banale è il non riuscire a piegarsi per pulirsi, e dunque incorrere in qualche infezione. Non potete ovviamente lavarlo voi: infatti un criceto bagnato va in ipotermia e muore. E' d'obbligo far fare tutto a lui, aiutandolo solo con una vaschetta di sabbietta di cincillà.

Veniamo alle possibili cause di sovrappeso:

1- La gabbietta non è di dimensioni adeguate, dunque il criceto si muove poco. Come dimensione indicativa, l'ideale per un nanetto è una base 60x40=2400 cm quadrati. Riduzioni importanti della superficie provocano il fatto che il criceto cammini poco e dunque accumuli grasso.

2- La ruota non viene utilizzata. In questo caso c'è poco da fare: ovviamente verificate che la ruota giri bene sul perno e non abbia impedimenti. Potete supplire con passeggiatine serali liberando il vostro criceto in una stanza senza alcun pericolo, ovvero senza fori un cui si possa infilare, e senza elementi pericolosi a terra che possa sgranocchiare, come cavi elettrici, plastiche e simili.

3- Una dieta errata fa ingrassare il criceto. Eliminate elementi grassi e zuccherosi. Usate un buon mix di semini privo di elementi colorati, integrate con girelli in fieno o fieno di buona qualità. Date frutta e verdura fresca ogni sera, mai fredde di frigorifero e mai bagnate. Usate: le insalate, i piselli, i peperoni, i finocchi, i germogli di soia, il sedano, i broccoli lessati, i cavoletti di Bruxelles, le carote, le mele, le banane, le albicocche, le pesche, le fragole.

Non dimenticate le proteine: un cubetto di formaggio non salato e non freddo ogni 2 settimane e un cubetto di pollo lessato non bollente, senza alcun condimento, ogni settimana.

Premiate il criceto solo ogni tanto, una volta ogni due settimane, con un pinolo, un semino di girasole o una fettina di mandorla. Non bisogna mai togliergli il cibo, solo correggere l'alimentazione e verificare che il movimento che fa quotidianamente sia sufficiente. Se vedete che la vostra pallina di pelo non perde un grammo...bè, evidentemente è destinata ad essere proprio di forma tonda.

  • shares
  • Mail