Alluvione in Sardegna: Lida Olbia è in estrema difficoltà

Un piccolo ma importante aiuto per la Lida Olbia, dopo il nubifragio dei giorni scorsi.

Lida Olbia e l'alluvione

Tutti avrete visto il disastro metereologico accaduto alla parte centro settentrionale della Sardegna. Le cifre parlano di una quantità d'acqua caduta, in una sola notte, pari a quella che cade abitualmente in sei mesi.

La zona di Olbia è in ginocchio e, mentre le istituzioni si occupano, giustamente, delle persone in difficoltà, ci sono i volontari della sezione di Olbia dell'associazione LIDA che si stanno facendo in quattro per salvare gli ospiti della propria struttura.

Dalla pagina Facebook della LIDA Olbia arrivano delle informazioni terribili sull'esito dell'alluvione (come potete vedere anche dalle immagini allegate) ma, al contempo, notizie che scaldano (anche se solo parzialmente) il cuore quando sappiamo che, comunque, i loro piccoli ospiti sono tutti in salvo. I volontari si sono mobilitati per aiutare a drenare l'acqua e, grazie ad una piccola tregua del maltempo, sembra che le cose, piano piano possano sistemarsi. C'è, però, un grosso problema: tutte le scorte che avevano sono andate perse o irrimediabilmente rovinate. Le varie coperte, cuccie, medicine e scorte di cibo, sono da ripristinare il più presto possibile. Su Facebook c'è un gruppo che già in passato ha raccolto molte risorse per questa struttura.

Si chiama "Il Furgone dell'Amore" ed è stato creato da un gruppo di volontari di un canile Vicentino. Tramite un accordo speciale con un trasportatore locale, che raccoglie la merce dalle sedi di Padova, San Giuliano Milanese (MI), Bologna e Roma, hanno già fatto diversi viaggi in aiuto degli amici sardi. Potete contattarli tramite Facebook (al cliccando sul loro nome qui sopra) oppure, se preferite, potete spedire i vostri aiuti direttamente alla Lida Olbia all'indirizzo Rifugio "I Fratelli Minori" - Loc. Colcò - 07026 Olbia (OT).

  • shares
  • Mail