C'è davvero bisogno dei cappottini d'inverno per i nostri cani?

Spesso vediamo dei cani che indossano dei cappottini: sono veramente utili per proteggerli dal freddo?

C'è davvero bisogno dei cappottini d'inverno per i nostri cani?

Il freddo è arrivato e, come ogni anno, tiriamo fuori cappotti, sciarpe e maglioni. Molti proprietari di cani tendono a vedere come un piccolo essere umano il proprio animale domestico, e così lo coprono con dei cappottini e riservano delle attenzioni nei suoi confronti come se fosse un bambino. Ma è davvero necessario? E, soprattutto, il cappotto protegge il cane dal freddo?

I cani resistono molto meglio di noi al freddo (ricordiamo che molti cani nelle campagne vivono tranquillamente all'aperto tutto l'anno). La loro pelle e il loro pelo costituiscono un cappotto a tutti gli effetti: tanto il grasso cutaneo che il sottopelo li proteggono senza problemi. Tra i peli dei cani, inoltre, si viene a creare una sorta di cuscino d'aria isolante dal freddo.

Anche il peso del cane ha la sua importanza nella percezione del freddo: un cane magrolino è molto più sensibile al freddo che un cane dal peso normale (ma questo non vuol dire che d'inverno si debbano mettere all'ingrasso i cani!).

Non ha senso far indossare un cappotto d'inverno ai cani con pelo lungo o medio (Yorkshire Terrier, Shih Tzu…), a quelli dal pelo corto e duro (Pastore Tedesco, Labrador, Husky), a quelli a pelo duro (Westie, Scottish Terrier…) e in generale a cani che vivono la maggior parte del tempo fuori casa.

I cani dal pelo molto corto e quelli di taglia piccola sono, invece, molto freddolosi e può essere utile far indossare loro un cappottino per la passeggiata, soprattutto se vivono in un appartamento (molto) riscaldato. In ogni caso, più che al freddo in sé, bisogna fa attenzione agli sbalzi di temperatura che possono provocare un colpo di freddo. Si tenga presente che far indossare dei cappottini a Fido non è sbagliato, in alcuni casi è necessario. Ad esempio i cani giovani (sotto i sei mesi) e quelli più anziani o debilitati (vale a dire i soggetti più deboli) hanno bisogno di maggiori cure. Tra queste rientrano anche i cappottini da fargli indossare durante la passeggiata.

È normale che un Siberian Husky abbia maggiore resistenza al freddo di un Beagle, e di queste differenze bisogna tenere conto. Come bisogna tener conto anche del fatto che un cane a pelo lungo può trovare conforto nell'impermeabile in una giornata di pioggia o di forte vento perché la dispersione del calore corporeo è maggiore del solito.

Spesso cappottini e simili sono solo esigenze di noi umani che ci lasciamo un po' ammaliare dalla bellezza di alcuni capi. Però se il cappottino a volte può sembrare soltanto un vezzo del padrone, è veramente utile nei cani deboli oppure nelle razze a pelo corto come i Dalmata o i Boxer o nel cane freddoloso per antonomasia, cioè il Chihuahua.

Foto | Jose Antonio Tovar

  • shares
  • Mail