Durante una lite in famiglia, uccide il gatto: succede in provincia de L’Aquila

Una brutta notizia giunge da Luco dei Marsi, in provincia de L’Aquila, dove un uomo nel corso di una lite con la moglie, ha ucciso il gatto di famiglia.

Durante una lite in famiglia, uccide il gatto: succede in provincia de L’Aquila

Nel suo libro Sulla cattiva strada. Il legame tra la violenza sugli animali e quella sugli umani la dottoressa Annamaria Manzoni studia “la relazione che sussiste tra la violenza intraspecifica e quella interspecifica, vale a dire tra quella esercitata dagli esseri umani contro individui della propria specie e quella contro gli altri animali”. La cronaca di questi giorni mi ha fatto pensare a questo bel libro.

In provincia de L’Aquila – a Luco dei Marsi, per la precisione – un uomo di quarantasette anni si è reso autore di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, minaccia aggravata e uccisione di animale e per questo è stato arrestato. A quanto pare, durante una lite i cui motivi non sono ancora del tutto chiariti, l’uomo, dinanzi al figlio ancora minorenne, ha aggredito la propria moglie e poi, non controllando la propria ira, ha preso il gatto di casa e l’ha lanciato con violenza estrema contro un muro, uccidendolo sul colpo. Il figlio della coppia è riuscito a salvarsi perché si era nascosto in un angoletto, terrorizzato. Mentre la donna è stata ferita alla testa: trasportata all’ospedale di Avezzano è stata medicata e le sue ferite sono state giudicate guaribili in venti giorni.

L’allarme per quanto stava succedendo in quella casa è stato dato dai vicini, che erano seriamente preoccupati per le grida che si udivano dall’appartamento. Purtroppo, a quanto è dato di sapere, l’uomo era già noto alle forze dell’ordine per altri episodi violenti. Al momento si trova in carcere, ad Avezzano, a disposizione della Procura della Repubblica.

Augurandoci la pronta guarigione della donna e il superamento dello stress per il figlio della coppia, ci rammarichiamo dal profondo per la morte del gatto e, dal Ponte dell’Arcobaleno, gli chiediamo di perdonare la stupidità di noi esseri umani.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: