Come mettere la museruola al cane

Come mettere la museruola al cane

Come si fa a mettere la museruola al cane? Ogni proprietario di cane, sia esso di grossa o piccola taglia, dovrebbe saperle mettere, ma purtroppo non è così.

Ok, questa è una situazione che capita spesso in ambulatorio: cane dichiaratamente o evidentemente mordace, richiesta da parte del proprietario di mettere la museruola e proprietario che trasecola “Ma io non gliela so mettere!”. Ora, direi che saper mettere la museruola al proprio cane è requisito fondamentale per un proprietario di cane, il quale ha l’obbligo di tutelare le altre persone da eventuali morsi del proprio pet. Non si può pretendere di avere un cane ingestibile, palesemente non educato per negligenza del proprietario e voler far mettere la museruola al veterinario: se non ci riesci tu che dovresti essere il suo proprietario, l’essere umano di cui il cane si fida di più al mondo, perché dovrebbe riuscirci il veterinario (o una qualsiasi altra persona) che il cane non conosce minimamente? Sei tu proprietario il responsabile di questa situazione, quindi ti accolli tu la responsabilità del tuo cane, non puoi sempre pretendere che siano gli altri a toglierti le castagne dal fuoco e magari a beccarsi i morsi causati dal fatto che tu non ti sei minimamente preoccupato di educare il tuo cane o di porre rimedio a una situazione così instabile.

Come mettere la museruola al cane

Come mettere la museruola al cane? Se il cane è bravo, non ci sono problemi, ma se arrivi a dover mettere la museruola al cane è perché evidentemente il cane tende a mordere a destra e a manca. Il problema di un cane simile è che la maggior parte dei proprietari arriva fresco fresco in ambulatorio, cane palesemente ingestibile (e non è così da una settimana, sono anni che il cane è aggressivo e indomabile) e ogni santa volta parte la solita tiritera: “Dobbiamo mettere la museruola al cane se vogliamo visitarlo”, “Ah, ma io non ce l’ho”, “Eccola, gliela metta”, “Ah, ma io non so metterla”.

Ok, se il tuo cane è così prima di tutto ti presenti già munito di museruola, anche perché è un obbligo di legge portarla con se anche solo se si va a spasso. In secondo luogo hai avuto un anno di tempo per insegnare al tuo cane a mettere la museruola, vogliamo non pensarci sempre all’ultimo minuto? Perché il problema è questo: i proprietari si lamentano delle difficoltà di mettere la museruola al cane, ma poi non è che si prendono la briga una volta arrivati a casa di insegnare gradualmente al cane a metterla, no, ci mancherebbe, riduciamoci sempre all’ultimo istante. Se non hai mai insegnato al cane a metterla, ovvio che non ce la farai mai nei tre secondi che precedono la visita.

Ci sono diversi metodi per insegnare al cane a mettere la museruola, se proprio non ce la fate potete sempre rivolgervi per tempo ad un educatore cinofilo che vi spieghi come fare. C’è chi la tiene in mano mentre gioca con il cane, mi raccomando, senza farla mordere. Quando il cane appare tranquillo, gli si blocca il muso leggermente con la mano per pochi secondi e se si divincola gli si dice un No secco e si smette il gioco per qualche minuto. Quando il cane accetta tranquillamente queste manualità, ecco che al posto della mano usi la museruola. Terzo step è fargliela indossare in qualsiasi ambiente e situazione. Per fare tutto ciò ci vanno settimane o mesi di addestramento, se non lo fai mai a casa, perché il cane magicamente dovrebbe accettare di farsela mettere da bravo in ambulatorio, dal toelettatore, al campo cani e via dicendo? Ecco perché dicevo che bisogna educare il cane alla museruola gradualmente, prendersi tutto il suo tempo e non rifare la stessa identica pantomima ogni volta che ci si presenta dal veterinario, dal toelettatore…

Altra metodica prevede di inserire un bocconcino di cibo prelibato nella museruola, di farla annusare al cane, ma di non forzare il muso dentro, deve essere il cane ad infilarlo spontaneamente per mangiare il cibo: solo a quel punto la si allaccia.

Quale museruola utilizzare

Passiamo ora al tipo di museruola. Personalmente l’unico tipo di museruola di cui mi fido perché il cane non morda è quella classica a gabbia, ma non di metallo, se il cane vi dà una testata vi spacca il setto nasale, bensì quella di plastica dura.

Quella che proprio non mi piace è quella classica di stoffa nera, quella che ovviamente preferiscono i proprietari, ma che per esperienza non serve a nulla: dal davanti il muso del cane sporge che è una bellezza e vi morde come se niente fosse. Inoltre potrebbe essere potenzialmente pericolosa: il cane non riesce a spalancare abbastanza la bocca, specie se è in affanno o in agitazione o se fa caldo potrebbe non ansimare bene e rischiare di collassare. Mentre tutto ciò non succede in quella a gabbia perché il cane ha la possibilità di aprire di più il muso.

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Mrgnz

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog