Petsblog Alimentazione del Cane Dermatite nel cane: i vantaggi di un’alimentazione sana

Dermatite nel cane: i vantaggi di un’alimentazione sana

Dermatite nel cane: i vantaggi di un’alimentazione sana

La dermatite nel cane è tra le espressioni più comuni di un malessere che riguarda il proprio amico a quattro zampe. In alcuni casi si tratta del sintomo di un disturbo generale, mentre in altri il problema scaturisce dal contatto con un agente esterno.

La dermatite può rivelarsi un problema piuttosto fastidioso per il cane, che nella maggior parte dei casi tenderà a grattarsi con insistenza. È importante in questi casi rivolgersi al proprio medico veterinario di riferimento, che saprà indirizzarvi verso il trattamento terapeutico più idoneo.

Dermatite nel cane: come curarla

Cause e sintomi

(Torna al menu)

Quando si parla di dermatite nel cane ci si trova spesso di fronte a un problema sottovalutato. Occorre però ricordare che questo stato infiammatorio può rivelarsi un campanello d’allarme relativo a patologie sottostanti.

Allo stato infiammatorio dei tessuti che corrisponde alla dermatite sono associati spesso ulteriori sintomi. Tra questi l’arrossamento cutaneo, la forfora, la perdita di pelo, un cattivo odore della cute, il prurito. Intervenire con prontezza contribuirà a evitare che a tali sintomi si possano sommare lesioni autoinflitte.

Tra le cause principali della dermatite nel cane vi sono agenti patogeni o irritanti esterni (ad esempio acari della polvere, pulci, pollini o erbe), ma anche problematiche riconducibili alle scelte alimentari. Possibile inoltre che l’animale risulti sensibile a uno o più ingredienti, solitamente le proteine presenti nel manzo, nel pollo o nei latticini, scatenando così una reazione cutanea a tali allergeni.

Cane dal veterinario
Fonte: Foto di J C da Pixabay

Dermatite cane, come curarla

(Torna al menu)

Il consulto con il proprio medico veterinario aiuterà innanzitutto a chiarire la causa della dermatite di cui è affetto il cane. In caso di agenti patogeni occorrerà procedere con la terapia farmacologica consigliata, a base di medicinali antibiotici, antimicotici, antinfiammatori, antiparassitari o antistaminici. Avendo cura di attenersi in maniera scrupolosa, durante l’intero periodo di trattamento, a quanto indicato dal professionista.

Parallelamente al trattamento farmacologico si può fare ricorso a degli impacchi freddi, da praticare imbevendo del cotone idrofilo in un decotto di camomilla, malva o calendula. Ricordarsi in ogni caso di consultare il proprio medico veterinario prima di procedere con qualsiasi trattamento, anche se 100% naturale.

Qualora la causa della dermatite non emerga chiaramente potrebbe essere consigliato, come nel caso di evidente problematica legata al cibo, intervenire sulla dieta quotidiana per approfondire il discorso allergie alimentari.

In caso di intolleranze alimentari o più in generale di animali soggetti a dermatite, l’alimentazione si rivela un aiuto importante durante il processo di guarigione. Essenziale quindi non sbagliare la propria scelta, se necessario chiedendo l’assistenza del proprio medico veterinario.

Dermatite nel cane, vantaggi di un’alimentazione sana

(Torna al menu)

Non è strettamente richiesta la preparazione in casa dei pasti, in quanto diverse possibilità vengono offerte dalla produzione mangimistica. Alcune linee “Vet” dedicate ai cani affetti da dermatite si rivelano soluzioni piuttosto efficaci per garantire un’alimentazione valida, senza gravare troppo sulla disponibilità di tempo dei proprietari.

Un esempio in tal senso è offerto da Hill’s Prescription Diet Derm Complete, che punta a rivoluzionare l’alimentazione dei cani che soffrono di dermatite. Come ha sottolineato Hill’s:

Per anni Hill’s si è impegnata nel creare un’alimentazione guidata dalla scienza che migliorasse la qualità della vita degli animali domestici e sappiamo che la sensibilità della cute è una sfida per tutti i soggetti coinvolti. Non solo provoca disagio ai cani a causa della irritazione della pelle, ma porta anche alla frustrazione dei padroni che cercano di dare ai loro cani una vita felice e sana.

Derm Complete è l’ultima innovazione nutrizionale per animali domestici clinicamente testata per fornire un’ampia copertura della cute dall’interno verso l’esterno.

Derm Complete

I punti di forza di questa linea sono diversi, a cominciare dal supporto alla barriera difensiva della cute nei confronti degli agenti esterni. In caso di allergie alimentari, sottolinea Hill’s, il proprietario del cane può assistere a un netto miglioramento delle condizioni dell’animale entro 21 giorni dal cambio di alimentazione *. Inoltre questa nutrizione è formulata per supportare la barriera cutanea, durante tutto l’anno, contro gli agenti ambientali irritanti.

Elementi chiave di questa linea sono la formula Histaguard complex (con bioattivi e fitonutrienti per alleviare la risposta agli allergeni ambientali) e il ricorso a proteine novelle come quelle dell’uovo, che contribuiscono a evitare il 96% delle allergie alimentari.

A supporto della pelle anche il contenuto di acidi grassi Omega 3 e Omega 6. Di questa linea fanno parte anche Hill’s PRESCRIPTION DIET Derm Complete alimento per cani e Hill’s PRESCRIPTION DIET Derm Complete Mini alimento per cani.

*Nei cani con allergie alimentari. Dati di Archivio Hill’s. Effetti degli alimenti con fonte proteica novella e proteina idrolizzata nei cani con reazioni avverse al cibo.

In collaborazione con Hill’s Pet Nutrition

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare