Petsblog Pesci Quanto tempo vivono i pesci rossi?

Quanto tempo vivono i pesci rossi?

Quanto tempo vivono i pesci rossi?

I pesci rossi sono molto comuni negli aquari dei principianti per la loro colorazione sorprendente e per il prezzo d’acquisto basso. Sono inoltre una delle razze ittiche domestiche più longeve: in sostanza, al contrario di quanto si pensa, i pesci rossi non hanno vita breve!

La maggior parte, infatti, ha un’aspettativa di vita superiore ai dieci anni, a condizione che si trovino in un ambiente sano e sicuro (anche in caso di cattività).

Qual è la durata media della vita di un pesce rosso?

Il pesce rosso dovrebbe vivere circa 10-15 anni, se mantenuto in un ambiente sano e sicuro.

Alcune varietà di pesci rossi vivono ancora più a lungo: possono arrivare fino a 30 anni.

Purtroppo, molti pesci rossi non riescono a vivono così a lungo in un acquario: le cattive condizioni di vita e la mancanza di cure adeguate possono infatti ridurre drasticamente la durata della loro vita.

7 motivi per cui alcuni pesci rossi vivono più a lungo di altri

Anche se un pesce rosso sano dovrebbe vivere almeno 10 anni, molti non riescono a vivere così a lungo. I problemi di salute possono derivare da molte cause, ma la maggior parte dei fattori che riducono la durata della vita dei pesci rossi sono tutti causati dai loro proprietari.

Condizioni ambientali improprie sono la prima causa di morte prematura nei pesci rossi.

I pesci rossi sani sono colorati e hanno pinne erette. Sono attivi e trascorreranno gran parte del loro tempo a nuotare in tutta la vasca.

Un pesce rosso che ha una colorazione opaca o scura, pinne cadenti o sbrindellate, o rimane sul fondo della vasca o fermo in un posto, ha probabilmente bisogni insoddisfatti ed è a rischio di morte prematura.

Ecco alcuni dei motivi per cui alcuni pesci rossi potrebbero vivere più a lungo di altri:

Nutrizione

Gli alimenti specializzati per pesci rossi sono progettati per fornire una buona base nutrizionale. Tuttavia, questi animali crescono più felici e sani nel momento in cui vengono nutriti con una varietà di fiocchi e pellet. Il pesce rosso dovrebbe essere nutrito due o tre volte al giorno.

L’eccesso di cibo è un grave problema per i pesci rossi: può comportare complicazioni di salute e la riduzione della durata della loro vita.

Una buona regola pratica è quella di nutrire i pesci rossi con il cibo che possono mangiare in due minuti. Trascorso tale tempo, il cibo non consumato dovrà essere rimosso.

Qualità dell’acqua

I pesci rossi vivranno più a lungo in un acquario che soddisfi le loro esigenze ambientali ottimali. Un ambiente di vita con temperatura e qualità dell’acqua corrette è importante per la salute del tuo pesce rosso.

I pesci rossi sono più sani in acqua a 20-24° gradi, sebbene possano sopravvivere per brevi periodi in acque più fredde o più calde. Poiché la maggior parte delle case ha una temperatura ambientale all’interno di questo intervallo, di solito non è necessario un riscaldatore per acquario.

Risulta comunque importante monitorare la temperatura della vasca, valutando anche fonti di riscaldamento impreviste, come la luce solare diretta o fonti di calore vicine.

I pesci rossi producono un volume elevato di rifiuti sotto forma di ammoniaca, nitriti e nitrati. Questi prodotti di scarto si accumulano nell’acqua senza un’adeguata filtrazione.

Il filtro del tuo acquario dovrebbe essere progettato sulla base della capacità in litri della vasca. I filtri devono essere puliti secondo necessità o circa una volta al mese per mantenerli funzionanti; i cambi d’acqua parziali dovrebbero essere eseguiti circa una volta alla settimana.

Quando si esegue un cambio d’acqua, è necessario rimuovere circa il 20-25% dell’acqua nella vasca. Utilizzare un sifone per pulire la ghiaia o il substrato dell’acquario.

Dimensioni dell’acquario

Il pesce rosso dovrebbe essere tenuto in un acquario di circa 50 litri o più. È molto più spazio delle dimensioni di un acquario medio! Oltre alla capacità in litri, è importante che la vasca sia abbastanza grande per pesci di ogni dimensione.

Per sapere quanto deve essere grande un acquario, è bene misurarlo sulla base della lunghezza dei pesci (da adulti).

Il tuo acquario dovrebbe essere:

  • almeno tre volte più alto della lunghezza del corpo adulto del tuo pesce rosso
  • due volte più largo della lunghezza del corpo adulto del tuo pesce
  • quattro volte più lungo della lunghezza del corpo adulto del tuo pesce.

Rispettare queste dimensioni significa dare ai tuoi pesci spazio sufficiente per essere attivi e nuotare. Un acquario troppo piccolo o poco profondo avrà un impatto negativo sulla salute generale del tuo pesce rosso, perché non avrà lo spazio sufficiente per rimanere correttamente in movimento.

Altre condizioni ambientali

I pesci rossi sono più felici e più sani in un ambiente sicuro e stimolante. La copertura vegetale può migliorare la qualità dell’acqua nel tuo acquario e fornire un ambiente migliore per i pesci rossi.

Poiché i pesci rossi hanno molti predatori in natura, la mancanza di copertura vegetale può aumentare lo stress e ridurre l’attività. Questa copertura dovrebbe includere piante vere o imitazioni insieme ad altri tipi di copertura come legni, piccole rocce e altre decorazioni. Ad alcuni pesci rossi piace giocare con giocattoli come palline galleggianti.

Sebbene un acquario vuoto non sia una buona casa a lungo termine per un pesce rosso, tutto ciò che entra in un acquario dovrebbe essere valutato attentamente per sicurezza. Non includere nulla nel tuo acquario che abbia bordi o aperture troppo piccole per consentire al tuo pesce di nuotare in sicurezza.

Misure

I pesci rossi crescono in modo indeterminato. Ciò significa che continueranno a crescere per tutta la vita se gli verrà dato spazio e condizioni ambientali adeguate. I pesci rossi che hanno spazio nel loro acquario sono spesso più sani e più longevi.

Sesso

Sebbene non ci sia una risposta definitiva a questa domanda, molte fonti affermano che le femmine di pesce rosso vivono leggermente più a lungo dei maschi. Questa variazione è abbastanza lieve, sempre ammesso che esista, quindi ci si può aspettare che sia il maschio che la femmina vivano entrambi 10-15 anni.

Geni

Alcune varietà di pesci rossi vivono più a lungo di altre. In generale, i pesci rossi con code, occhi e altre caratteristiche altamente modificati non vivranno così a come le specie più naturali.

Ad esempio, i Bubble Eye Goldfish sono stati allevati per avere grandi sacche dietro gli occhi. Queste sacche sono visivamente sorprendenti, ma presentano gravi inconvenienti per la salute tra cui difficoltà di vista e movimento limitato. Per questo motivo, il Bubble Eye Goldfish spesso vive solo per circa 5-8 anni.

Se decidi di acquistare una razza di pesce rosso modificata, assicurati di ricercare eventuali problemi di salute che potrebbero derivare da quella razza.

Come determinare l’età del tuo pesce rosso

Può essere difficile determinare l’età del tuo pesce rosso adulto. In un laboratorio, gli scienziati possono osservare le squame di pesce rosso al microscopio per determinarne l’età. Le squame del pesce rosso avranno anelli simili a quelli nel tronco degli alberi che gli scienziati possono contare.

Non è qualcosa che la maggior parte di noi può fare a casa, quindi il meglio che possiamo fare è determinare l’età sulla base di altri fattori.

I pesci rossi giovani sono di colore bronzo o brunastro e raggiungono il colore adulto intorno ad un anno di età. La maggior parte dei pesci rossi in vendita nei negozi di animali ha circa 1-2 anni.

Una volta che i pesci rossi sono maturi, i fattori ambientali possono rendere difficile dire quanti anni hanno in base al colore. Sebbene i pesci rossi continuino a crescere per tutta la loro vita, questa velocità varia a seconda dell’ambiente.

Il pesce rosso anziano può avere un colore più chiaro e meno vivido del giovane pesce rosso: se il tuo pesce era una volta arancione intenso o dorato e ora sta diventando più chiaro, è probabile che abbia almeno dieci anni.

Conclusione

I pesci rossi sono animali domestici incredibili che possono vivere vite lunghe e sane. Indipendentemente dal fatto che il tuo pesce non abbia ancora raggiunto i colori degli adulti o sia un anziano dalle scaglie più chiare, un’adeguata cura dell’ambiente è fondamentale per crescere un pesce sano e felice.

Seguici anche sui canali social