Petsblog Gatti Poliartrite cronica gatto: sintomi

Poliartrite cronica gatto: sintomi

Come si manifesta la poliartrite cronica progressiva del gatto? Quali sono i sintomi a cui prestare attenzione?

Poliartrite cronica gatto: sintomi

Torniamo a parlare di malattie osteoarticolari nei gatti vedendo quali sono i sintomi della poliartrite cronica progressiva del gatto. Anche i gatti soffrono di forme di artrite e artrosi. Solo che, per via del fatto che tendono a manifestare di meno queste malattie, ecco che determinate patologie vengono sottovalutate. Tuttavia ci sono alcuni segni clinici da tenere sotto controllo che vi possono far capire che il vostro gatto ha male alle articolazioni. Un esempio? Non salta più come prima o ci mette parecchio prima di saltare, quasi come se stesse meditando come fare.

Poliartrite cronica gatto: come si manifesta?

La particolarità della poliartrite cronica progressiva del gatto è tende a colpire i gatti maschi. Come spesso accade, nessuno conosce la causa di questa malattia, ma pare che diversi virus possano essere coinvolti nella sua patogenesi, fra cui quello della FeLV e il virus sinciziale felino (un altro Retrovirus che, però, di solito non causa sintomi al gatto). Si è ipotizzato che la contemporanea presenza di questi due virus possa causare la formazione di immunocomplessi che vanno a depositarsi a livello delle articolazioni, provocando così la malattia. MA si tratta sempre di ipotesi, non vi è nulla di certo.

Ci sono due forme di poliartrite cronica progressiva nel gatto:

  1. artrite erosiva deformante: colpisce i gatti anziani e provoca sia anomalie dell’osso subcondrale che sublussazione articolare
  2. artrite periostale proliferativa (non erosiva, non deformante e anchilosante): colpisce i gatti giovani e si presenta con articolazioni gonfie, osteoporosi a livello periarticolare e neoformazione di osso (attenzione a non confondere le immagini radiografiche con quelle di tumori ossei)

Questi sono i sintomi effettivi della poliartrite cronica progressiva nel gatto:

  • febbre a esordio acuto
  • abbattimento
  • depressione
  • anoressia
  • dimagramento
  • aumento di volume dei linfonodi periferici
  • dolore
  • zoppia
  • articolazioni gonfie e dolenti
  • difficoltà nella deambulazione

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Portare il gatto in spiaggia: regole e consigli
Salute gatti

Non sempre si può portare il gatto in spiaggia: anche se fa piacere non separarsi dal piccolo amico, ci sono condizioni non sempre ottimali. Se la struttura in questione accetta animali domestici, ci dobbiamo armare di pazienza e seguire alcune regole per una sicura permanenza. E se Fuffy è alla sua prima esperienza, noi umani dovremo aiutarlo per ambientarsi senza paura.