Convulsioni nel cane: sintomi

Ecco i principali sintomi di convulsioni nel cane.

doberman

Convulsioni nel cane - Prima di tutto convulsione non è sinonimo di epilessia, anche se per comodità spesso si usano entrambi i termini. L'epilessia è una sindrome caratterizzata da convulsioni intracraniche, non associata però alla presenza di malattie intracraniche e può essere idiopatica o acquisita. Diciamo che l'epilessia è una delle cause di convulsioni, ma non tutte le convulsioni sono provocate dall'epilessia. Di per sé le convulsioni sono scariche elettriche improvvise, del tutto incontrollate e transitorie che originano dai neuroni encefalici e che provocano i sintomi di cui andremo a parlare.

Questi sono i principali sintomi di convulsioni, occhio che possono essere di grado diverso e che non è detto che si presentino tutti in ogni singola crisi convulsiva:

  • la crisi dura 1-5 minuti (a meno che non si entri in stato epilettico)
  • il cane comincia ad apparire stranito, confuso
  • a volte comincia a vocalizzare senza motivo
  • tremori (possono interessare tutto il corpo o iniziare solo da un arto)
  • il cane cade di lato, non riesce a stare in stazione
  • irrigidimento muscolare
  • contrazioni tonico-cloniche
  • perdita di bava, urina e feci
  • digrignamento dei denti
  • la fase post crisi può durare pochi minuti o ore, con il cane che si riprende del tutto o presenza di barcollamenti, difficoltà a stare in stazione o cecità

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | photobrewer

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: