Coniglio: motivazione di troppe pipì in casa

Come mai il coniglio fa pipì per casa?

come-mai-il-coniglio-fa-pipi-in-casa.jpg

Uno dei "problemi più frequenti di cui la gente si lamenta è la pipì in casa da parte del proprio coniglio domestico. Prima di tutto è necessario valutare il fattore psicologico, ossia se il coniglio vive libero, in un ambiente sereno, non deve aver paura di qualcosa o qualcuno (vedi predatori per casa). Un animale psicologicamente sereno può sì fare un paio di pipì per casa, ma fondamentalmente di "dispetto" se viene trascurato dal suo bipede addetto. Si consiglia sempre, infatti, di far vivere per la serenità del coniglio, in coppia, maschio più femmina ENTRAMBI sterilizzati.

Se dal punto di vista psicologico l'animale sta bene, ovviamente è necessario rivolgersi a quello fisico. Prima di tutto il coniglio deve essere sterilizzato/castrato, altrimenti è logico e normale che segni il suo territorio in ogni modo, pipì e palline comprese. Se è già sterilizzato è possible abbia una piccola infezione urinaria, una cistite: in questo caso è logico portarlo presso un veterinario esperto in animali esotici che provveda a darvi una cura risolutiva. Il disturbo può ahimè essere anche più grave: per questo si consiglia SEMPRE di avere un veterinario esperto in animali esotici di fiducia presso il quale recarsi al primo sintomo. Il coniglio può avere problemi renali o encefalite (che intacca anche i reni). Dunque è bene fare un bel controllo completo per effettuare prima possibile la diagnosi corretta. I conigli sono animali delicati che richiedono controlli costanti, non trascurate mai un problema per giorni: in alcuni disturbi addirittura ogni ora è decisiva.

  • shares
  • Mail