Insufficienza renale cronica nel gatto e anoressia

Oggi approfondiamo il discorso dell’anoressia e dello scarso appetito nei gatti con insufficienza renale cronica.

cat

Insufficienza renale cronica – Uno dei problemi maggiori in corso di insufficienza renale cronica nel gatto è l’anoressia. La mancanza di appetito dei gatti rende difficile trattarli anche perché se non mangiano il cibo Renal a loro dedicato, i sintomi della patologia non potranno migliorare. Il problema è che il cibo Renal essendo molto dietetico, non è visto di buon occhio da un gatto che ha già l’appetito sotto i tacchi e quindi non viene mangiato. Ma più il gatto non mangia o più mangia cibo non adatto e più la sintomatologia peggiora, mandando così in crisi il proprietario.

Insufficienza renale cronica nel gatto: problemi legati all’anoressia

Uno studio prospettico ha cercato di mettere in luce alcune particolarità dell’alimentazione in gatti con insufficienza renale cronica. Lo studio in questione aveva come titolo "Survey of dietary and medication practices of owners of cats with chronic kidney disease", Jessica E Markovich; Lisa M Freeman; Mary A Labato; Cailin R Heinze. J Feline Med Surg. 2015.

In pratica è stato fatto un sondaggio via web che ha coinvolto 1089 proprietari di gatti con insufficienza renale cronica e questi sono i dati che sono stati raccolti, fra cui anche l'età media dei gatti malati che era di 13,7 anni (più o meno 4.2 anni):

casi con malattie concomitanti (ipertiroidismo, cardiopatie e malattia infiammatoria intestinale)
40%

scelta del mangime dietetico per consiglio del veterinario
66%

somministrazione di alimenti specifici per l’IRC
51%

appetito alterato
43%

fluidoterapia sottocutanea
47%

farmaci per via orale
51%

assenza di farmaci leganti il fosforo
78%

somministrazione di snack commerciali
46%

somministrazione di integratori alimentari per gatti
38%

Cosa vuol dire?

Lo studio ha messo in luce come l’anoressia o l’iporessia sia un problema assai comune e di difficile gestione nel gatto con insufficienza renale cronica. Il fatto è che l’anoressia in corso di IRC fa sì che il gatto non sia alimentato correttamente per la patologia o perché proprio non vuole mangiare o perché il cibo che alla fine gli si riesce a dare non è adatto alla cura dei reni.

Se il gatto si ostina a non voler mangiare i cibi appositi commerciali, non lasciatelo a digiuno peggiorando la situazione. Ricontattate il vostro veterinario e valutate con lui una strategia alternativa ricorrendo anche eventualmente all’utilizzo di appositi integratori alimentari che possano rendere il cibo normale più simile al cibo Renal (nei limiti del possibile).

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | hayzphotos

Via | Journal of Feline Medicine and Surgery

  • shares
  • Mail